Milano Futura, da visione a realtà alla Milano Arch Week. Con Stefano Boeri e Andrea Boschetti

Milano arch week boeri

In occasione della Milano Arch Week, con il patrocinio del Comune di Milano, del Politecnico e della Triennale, giovedì 15 giugno lo showroom Lualdi ospiterà l’evento Milano Futura, da visione a realtà, un open talk tra Stefano Boeri e Andrea Boschetti. Sarà un dialogo attento sull’architettura milanese e sull’avvenire della città, capace di catalizzare energie strategiche, vero humus che spinge l’avvio di ulteriori iniziative innovative. Il dialogo coinvolgerà due tra gli architetti che più stanno segnando l’evoluzione di Milano: Andrea Boschetti, fondatore dello Studio Metrogramma (con il socio Alberto Francini), che nel 2011 ebbe la visione di una città diversa dando vita al PGT attualmente in vigore, e Stefano Boeri che con il suo Bosco Verticale ha realizzato un progetto radicale che rappresenta un modello per lo sviluppo di aree ad alta densità di popolazione.

Per l’evento si è scelto come teatro lo spazio espositivo di Lualdi, azienda storica del design italiano nel campo delle porte di interni, dell’arredamento su misura e del contract, che visse la sua svolta industriale negli anni Sessanta grazie alla stretta collaborazione con l’architetto Luigi Caccia Dominioni, al cui nome sono ancora legate alcune icone come la porta LCD (1962) e la porta Super (1982). All’architetto e urbanista recentemente scomparso (all’età di 102 anni) la città di Milano deve molto, e non è quindi un caso che Arch Week abbia deciso di appoggiarsi proprio a Lualdi per l’organizzazione di uno dei momenti più importanti della settimana dell’architettura.

Leggi anche Milano Arch Week, il programma completo

L’architettura ancora una volta si riscopre disciplina che fa discutere e che alimenta un dibattito sulle conseguenze delle opere umane. Due architetti chiamati a dibattere in modo piuttosto concreto, prendendo spunto dalle loro opere migliori. “Parleremo soprattutto di come si può continuare a ripensare Milano anche al di là dell’architettura. Tutto quello che è stato fatto, e che attualmente è in discussione, di fatto attiene all’architettura: ma oggi conta soprattutto lo spazio che sta tra l’architettura e le aree aperte, il verde, le zone da riqualificare e utilizzare meglio. La città è bella anche e soprattutto se questi spazi funzionano per le persone”, commenta Boschetti. Modererà il dibattito Maria Chiara Pastore, docente di urbanistica al Politecnico di Milano.

Scheda evento

evento|event Milano Futura, da visione a realtà. Open talk tra Stefano Boeri e Andrea Boschetti
a cura di|curated by Milano Arch Week
dove|where

Showroom Lualdi
via Foro Buonaparte, 74
Milano

quando|when Giovedì 15 giugno
orari|hours

Dalle ore 18 alle ore 19
Segue cocktail

ingresso|admission libero

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here