Fuori Salone del mobile 2011. Roberto Semprini crea il design tricolore

150Y Italian Beauty è l’evento che l’Arch. Roberto Semprini organizzerà in collaborazione con prestigiose aziende del settore, in occasione del prossimo Fuori Salone del Mobile di Milano, nella prestigiosa cornice di Via Montenapoleone 6/A.

 

I 150 anni dell’Unita d’Italia sono l’occasione per celebrare (anche) la bellezza del design Italiano.

L’architetto Roberto Semprini lo farà al Fuori Salone del Mobile di Milano nel cuore del Made in Italy, in Via Montenapoleone.

 

Lo scenario attuale del design è spesso rappresentato da prodotti che si ripetono, si rincorrono, si assomigliano.
Le tematiche affrontate sono troppo spesso simili, la ricerca e l’innovazione vengono di frequente trascurate.
Roberto Semprini vuole creare oggetti che sfuggono all’ovvio per affrontare problematiche ancora inesplorate, attraverso l’uso innovativo dei materiali e la cura dei dettagli.
Solo così si evita la moda passeggera per raggiungere un’eleganza proiettata nel tempo, creando nuovi classici, facendo la storia. Artigianalità, ricercatezza, unicità, saranno le parole chiave.

 

150Y Italian Beauty non sarà solo design, ma un colpo d’occhio globale sulle eccellenze di casa nostra; dall’arte alla moda agli oggetti della quotidianità, tutti progetti capaci di divenire icone dell’italianità nel mondo. All’interno di quest’ottica, il filo conduttore dell’allestimento sarà l’interpretazione dei colori della bandiera
italiana nell’allestimento di tre grandi Sale.
La Sala al Piano terra interpreta il verde, il colore della natura che simboleggia la crescita, l’armonia, la freschezza e la fertilità.
Nella Sala Bagutta il colore dominate sarà il bianco, il colore che contiene tutti gli altri. Rappresenta un nuovo inizio.
La Sala Montenapoleone interpreterà il rosso, il colore dell’eros, della passione, del fuoco, dell’energia.

 

Nell’immagine di apertura, l’allestimento dell’Arch. Roberto Semprini in via Montenapoleone 6/A, per il Fuori Salone del mobile 2011.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico