Fuori Salone 2011. Nasce Tortona Design Week

Un circuito di location selezionate ed eventi mirati in via Tortona e dintorni a cura dell’Associazione Tortona Area Lab. Al Fuori Salone, dal 12 al 17 Aprile 2011.

Per il fuori salone 2011 nasce un nuovo progetto denominato Tortona Design Week, ideato dall’associazione culturale recentemente fondata – Tortona Area Lab – che ha come obiettivo quello di coordinare e sviluppare le iniziative espositive e culturali sul territorio denominato “zona Tortona”.

 

Soci fondatori – nonché protagonisti della rinascita e riconversione dell’area ex-industriale nel quartiere della creatività, della moda, del design, dell’arte, che continuano l’operato della precedente associazione Zona Tortona – sono Superstudio Group, Magna Pars, Tortona Locations, Estate4. Insieme ad altri importanti attori della zona, sono attualmente impegnati nel nuovo progetto Tortona Design Week, con particolare attenzione alle necessità del territorio e sviluppando relazioni istituzionali oltre a una comunicazione coordinata.

 

Obiettivi
Obiettivo dell’Associazione, che ha costituito un gruppo di lavoro dedicato al progetto Tortona Design Week, è tenere monitorato il territorio e incrementare il livello di qualità, di ricerca e innovazione dell’evento di design, valorizzandone sia l’aspetto commerciale che culturale, in un mix di grandi brand, nuovi talenti, interessanti iniziative.
L’attenzione è focalizzata, in particolare, sull’immagine del territorio, con proposte di interesse comune che contribuiscano a migliorare la qualità complessiva dell’evento. L’associazione si pone come punto di riferimento e coordinamento di tutte le iniziative in zona e della comunicazione generale, in stretta collaborazione con le location che vi operano.

 

Il nuovo progetto
Il circuito di eventi fuori salone, che si svolge da dieci anni nella zona compresa fra via Tortona, via Savona e via Stendhal, sarà protagonista il prossimo aprile di un totale rinnovamento, una vera e propria rifondazione che passa attraverso un nuovo nome, un nuovo logo – ideato da Stefano Giovannoni, designer di fama internazionale e protagonista della vita del quartiere -, una nuova identità visiva, con il coinvolgimento diretto di tutte le principali realtà imprenditoriali che operano stabilmente nella zona.

Alcuni concetti-chiave che riassumono l’identità del circuito:
– qualità, armonia, valore estetico grazie alla supervisione e art-direction di personalità di primo piano nel mondo del design, quali Giulio Cappellini, Paola Navone e Marcel Wanders, grandi architetti che hanno un forte legame con il quartiere che hanno scelto come scenario per importanti eventi di design;
– selezione di aziende e designer, garantendo un mix originale di brand affermati ed emergenti;
– maggiore attenzione al pubblico professionale, target privilegiato dell’evento;
– stretta collaborazione con il Comune di Milano e altre istituzioni per il controllo e il coordinamento del territorio, finalizzata al superamento delle criticità verificatesi in passato.

La comunicazione dell’evento sarà coordinata dall’associazione attraverso un progetto che prevede un nuovo sito dedicato, mappa e catalogo degli espositori, sistema di segnaletica stradale e attività di ufficio stampa. Un Press Point del circuito Tortona Design Week verrà installato in una location ben visibile su via Tortona, dove la stampa e i visitatori potranno trovare informazioni, comunicati, mappe, materiale aziendale.

 

E inoltre…
Proposte di Street Food di qualità, Design Food Terminal, verranno dislocate in apposite strutture di design organizzate e perfettamente allineate al tema generale della manifestazione, per offrire una ristorazione all’altezza dell’immagine della Tortona Design Week e del suo pubblico internazionale. Percorsi coordinati di arredo urbano quali totem informativi, segnalazioni aeree delle location del circuito, dehors nella parte più stretta di via Tortona, verso il Pont de Fer, a valorizzare e unificare l’immagine degli esercizi presenti sulla strada, aree verdi, servizi per rendere più fruibile il circuito e più ordinato e piacevole l’impatto estetico della zona.

 

Cenni storici – La zona Tortona dal 2001 a oggi
Le Location
Negli ultimi 10 anni, a partire dal nucleo centrale del Superstudio Più, primo grande spazio ad attrarre il design nella zona, si è sviluppato un sistema di location adibite ad eventi di durata fissa o temporanea che ha trasformato l’intera area in un “quartiere espositivo” unico al mondo, imitato da altre zone di Milano e da altre città , oggetto di studi e ricerche in Italia e all’estero. Si contano, sul territorio, 90 location di diverse dimensioni, tra cui gli spazi ormai iconici diventati parte delle istituzioni di Milano: Superstudio Più, Fondazione Pomodoro, Magna Pars, Tortona Locations con la sua ampia e articolata rete di spazi diffusi sul territorio, arthotel Nhow, il complesso di recente costruzione progettato da Matteo Thun Tortona 37, l’ex-Ansaldo, il Teatro Armani, le nuove sedi di Zegna e Tod’s con aree espositive interne : spazi che costituiscono un circuito e disegnano un percorso sull’area compresa tra le vie Tortona, Stendhal, Savona.

 

I Numeri dell’ultima design week (2010)
90 location
circa 200 espositori internazionali
oltre 40.000 mq espositivi
107.809 visitatori registrati nel 2010 sul sito web e negli info-point
1.153 giornalisti accreditati
80% visitatori professionali
74% visitatori provenienti da oltre 55 paesi nel mondo
25% visitatori al di sotto dei 30 anni
54% visitatori donne e 46% uomini

 

 

www.e20express.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico