From Within Outward

Il Guggenheim Museum di New York ha 50 anni. Per l’occasione, è stata organizzata una grande mostra dedicata al suo progettista, Frank Lloyd Wright. “Frank Lloyd Wright: From Within Outward” è il titolo dell’evento, organizzato dalla Solomon R. Guggenheim Foundation e dalla Frank Lloyd Wright Foundation, in programma dal 15 maggio al 23 Agosto 2009.

 

Tema principale della mostra è l’approccio pionieristico con cui Wright lavorò alle sue architetture, influenzando profondamente filosofia e prerogative della progettazione contemporanea. L’esposizione raccoglie 64 progetti: dalle residenze private agli edifici civici e governativi, musei e le chiese, mega progetti urbani.

 

La celebre espressione “from within outward” racchiude perfettamente il pensiero di Wright che scriveva: “Per Architettura Organica io intendo un’architettura che si sviluppi dall’interno all’esterno, in armonia con le condizioni del suo essere, distinta da un’architettura che venga applicata dall’esterno”. Una perfetta “incarnazione” di questo principio è rappresentata dal New York Guggenheim Museum, dove la geometria dà forma alle facciate esterne.

 

Allestita sulla celeberrima rampa a spirale del museo, la mostra presenta più di 200 disegni originali di Frank Lloyd Wright, molti dei quali esposti in pubblico per la prima volta.
Dei modelli tridimensionali in scala spiegano le dinamiche “interno – esterno” caratteristiche di una serie di volumi come la “Herbert Jacobs House” (Madison, Wisconsin, 1937), la “Unity Temple” o la “Beth Sholom Synagogue” (Elkins Park, Pennsylvania, 1953). Assai interessanti, per una riflessione in merito alle visioni di Wright sul paesaggio urbano, sono i modelli in grande scala dei progetti urbani mai realizzati come quelli per la “Greater Baghdad” (1957), la “Crystal City” a Washington, D.C. (1940) o il Civic Center di Pittsburgh (1947) .

 

Alcuni studenti del corso in Spazi Interattivi della Scuola di Design della Harvard University hanno realizzato animazioni speciali attraverso cui i visitatori possono effettuare un tour virtuale in nove edifici.

 

La mostra si trasferirà presso il Guggenheim Museum di Bilbao, dal 6 ottobre 2009 a febbraio 2010.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico