Frank Gehry, ampliamento del Philadelphia Museum of Art

Presentato a Philadelphia il progetto di ampliamento del Philadelphia Museum of Art curato da Frank Gehry (immagini in basso). Si concentra sulla trasformazione degli interni dell’edificio principale del museo attraverso il rinnovamento di alcuni spazi molto rappresentativi come the Great Stair Hall, oltre che sul miglioramento generale dei percorsi, con la creazione di nuovi spazi espositivi per l’arte ed un nuovo Centro educativo.

L’approccio al progetto di Gehry riflette un profondo rispetto ed empatia con l’edifico esistente ma al tempo stesso, una comprensione di come questo strumento deve subire un cambiamento per potersi rinnovare e soddisfare le esigenze di un museo contemporaneo.

Il Philadelphia Museum of Art, già uno dei più grandi musei d’arte negli Stati Uniti, avrà a disposizione ulteriori 169.000 metri quadri di nuovi spazi: uno dei punti di forza del nuovo riassetto sarà la riapertura dell’ingresso ubicato sul lato nord del museo, chiuso al pubblico dal 1970, il quale consentirà l’accesso alle nuove gallerie attraverso un lungo porticato, oltre a questo verrà inoltre realizzato un nuovo auditorium con 299 posti a sedere.

Il progetto di Frank Gehry sarà in mostra presso l’attuale sede del museo a partire dal 1 luglio fino al 1 settembre 2014, in modo da mostrare ai visitatori le opportunità e le trasformazioni che coinvolgeranno la struttura nel futuro.

a cura di Simona Ferrioli

 

SCHEDA PROGETTO
Philadelphia Museum of Art

Progettisti
Gehry & Partners

Luogo
Philadelphia, USA

Periodo
dal 1 luglio al 1 settembre 2014

 

Per ulteriori informazioni
www.philamuseum.org
www.foga.com

 

Nell’immagine di apertura, vista interna del progetto di ampliamento del Philadelphia Museum of Art. © Gehry & Partners

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here