Fare mondi. Gli skyline concettuali di Maurizio Cosua in mostra a Ferrara

Ha inaugurato in concomitanza con l’apertura della 53. Biennale di Venezia 2009 l’esposizione di Maurizio Cosua presso la MLB maria livia brunelli home gallery di Ferrara, Corso Ercole I d’Este 3. In mostra un ciclo di opere di grande suggestione e impatto il cui allestimento è stato ideato appositamente per essere valorizzato dagli spazi della galleria, una casa privata del Quattrocento trasformata in home gallery, in cui gli alti soffitti a cassettoni rinascimentali si sposano con il minimalismo degli arredi.

 

Il titolo della mostra ricalca quello della Biennale veneziana, “Fare mondi”, perché le opere di Cosua si stagliano sulle pareti come uno skyline che avvolge completamente lo spazio, risucchiando il visitatore in una metropoli di linee orizzontali. Linee che però non sono dipinte come potrebbe sembrare a prima vista: ognuna di esse è il frutto di una stratificazione di opere precedenti. Infatti Cosua ha accumulato negli anni montagne di disegni, a partire da quelli di quando era studente, che con un gesto drastico e catartico ha ordinato uno sopra l’altro sezionandoli poi in verticale. Le strisce di carta cosi ottenute sono state in seguito inglobate in scatole di plexiglass. Le linee di colore di ogni opera non sono altro che le tracce lasciate da ogni foglio sezionato.

 

Un lavoro da “serial killer dell’arte”, che però si può interpretare anche ottimisticamente in chiave attuale: il passato serve per costruire il presente. E sulle sue macerie possono essere eretti grattacieli di evocativa bellezza. Una matrice concettuale, quella presente nei lavori di Cosua, ferrarese residente da anni a Venezia, che emerse già negli anni Settanta al Centro Polivalente di Ferrara e che lo portò giovanissimo a imporsi alla Quadriennale d’Arte di Roma del 1974 e in seguito a esporre nella celebre Galleria del Cavallino di Venezia, al Palazzo Correr di Venezia, a New York e Hong Kong, fino all’importante personale del 2008 a Basilea alla Galleria Marc de Puechredon.

 

La mostra si avvale della collaborazione della Fondazione dell’Ordine degli architetti di Ferrara.

 

SCHEDA EVENTO

 

Maurizio Cosua
Fare mondi

mostra in concomitanza con la 53. Biennale di Venezia 2009

 

MLB home gallery
Corso Ercole I d’Este, 3  Ferrara
 +39 346 7953757 
www.marialiviabrunelli.com
mlb@marialiviabrunelli.com

 

mostra visitabile fino al 6 settembre 2009

aperto tutti i giorni su appuntamento dalle 16 alle 20

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico