FAAC City J275, nuovo dissuasore a scomparsa per il controllo degli accessi veicolari

FAAC (www.faac.it) ha presentato il nuovo dissuasore a scomparsa per il controllo degli accessi veicolari e del traffico urbano. Denominato FAAC City J275, il prodotto include numerose innovazioni che consentono di semplificare notevolmente le operazioni di installazione e manutenzione, aumentando inoltre l’affidabilità. Estremamente robusto, il nuovo dissuasore si caratterizza anche per la ricca dotazione della versione base, che consente di realizzare un’ampia gamma di funzioni senza l’aggiunta di costosi optional.

 

La principale innovazione introdotta da FAAC City J275 riguarda l’architettura complessiva del sistema, che permette di effettuare interventi tecnici senza ricorrere a una gru o a un argano per estrarre dal suo pozzetto il corpo dell’apparato. Con FAAC City J275, infatti, la pompa idraulica può essere asportata in modo molto semplice dopo aver rimosso la testa del dissuasore. Le operazioni di manutenzione ordinaria possono quindi essere svolte da un singolo operatore dotato di un’attrezzatura elementare. Le semplificazioni introdotte da FAAC riguardano anche il pozzetto, che è di forma cilindrica per ottimizzare gli scavi e viene fornito in kit per ridurre le dimensioni dell’imballo e i costi di trasporto.

 

Numerose le innovazioni finalizzate ad aumentare l’affidabilità del sistema. La pompa idraulica è realizzata in un unico blocco con il cilindro e si muove insieme a esso, il sistema non presenta quindi tubi interrati con olio sotto pressione. Il cilindro, inoltre, è dotato di una doppia guida di scorrimento per aumentarne la stabilità in salita e in discesa. Notevole cura è stata dedicata agli aspetti che influiscono sulla durata in condizioni ambientali avverse: i particolari di fissaggio interni sono realizzati in acciaio inox e lo stesso materiale può essere utilizzato anche per il cilindro mobile, inoltre i connettori elettrici e le scatole di derivazione hanno un grado di protezione IP 67. Tutti i punti di segnalazione luminosa sulla circonferenza del dissuasore, infine, sono ottenuti tramite un unico LED centrale, diminuendo i tempi ed i costi di sostituzione in caso di danneggiamento.

 

La versione base di FAAC City J275 comprende molte funzionalità che in alcuni prodotti concorrenti richiedono l’aggiunta di costosi optional, come ad esempio il segnalatore acustico di movimento, la valvola di sblocco in caso di mancanza di energia elettrica, lo sblocco meccanico addizionale (incluso nell’unità idraulica mobile), la possibilità di scelta tra due diverse velocità di abbassamento.
La centrale di comando JE 275, inoltre, può pilotare fino a quattro dissuasori e comprende il detector delle spire per gestire la sicurezza del varco, senza l’aggiunta di dispositivi esterni.

 

“Il nuovo dissuasore FAAC City J275 è stato totalmente progettato da FAAC e viene interamente fabbricato nel nostro stabilimento. Il controllo totale sul prodotto ci ha consentito di mettere in campo tutta la nostra capacità di innovazione tecnologica per realizzare un dissuasore estremamente competitivo. Tramite questo nuovo prodotto, FAAC intende migliorare sensibilmente la propria posizione nel mercato dei dissuasori a scomparsa per il controllo degli accessi veicolari e del traffico urbano”, ha affermato Davide Querzè, Product Manager di FAAC.
FAAC City J275, compatibile a livello di dimensioni con i dissuasori FAAC della prima generazione, è già disponibile presso la rete di vendita FAAC. La famiglia FAAC City J275comprende numerose versioni che si differenziano per dimensioni, materiali e finiture superficiali.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico