Expo Shangai 2010, progetto del padiglione BiCuadro architetti nel prestigioso Young Blood

Si è tenuta lo scorso 14 giugno la presentazione del volume Young Blood 2010. L’incontro è avvenuto al Museo d’Arte Contemporanea MACRO Future di Roma all’interno della mostra Unicità d’Italia.
L’annual Young Blood, giunto alla quarta edizione, riunisce e presenta i giovani talenti italiani premiati in concorsi nazionali ed internazionali nel campo della creatività. La pubblicazione, edita da FM con il sostegno del Ministero della Gioventù e realizzata dalla redazione di Next Exit, si propone come una lente d’ingrandimento sull’industria culturale italiana e sul suo rinnovamento.
Young Blood non è soltanto un semplice annuario, è un’idea, un progetto a lungo termine che ha già mosso il suo secondo passo verso la creazione di un osservatorio, il Forum delle Eccellenze, per tentare di fare una mappa dei sostenitori del talento e del merito.
Uno sguardo sull’eccellenza tutta italiana in campo culturale, coinvolgendo arte, architettura, design, moda, pubblicità, fotografia, grafica, illustrazione, fumetto, cinema, video, comunicazione e web.

 

Premiati quest’anno anche i giovani architetti romani Massimiliano Brugia, Valerio Campi e Francesco Bezzi, componenti del gruppo BiCuadro, che hanno partecipato al concorso per la realizzazione del Padiglione italiano all’Esposizione Universale di Shangai 2010: “Better city for better Life”.
L’interessante idea degli architetti si è classificata terza nella graduatoria finale del concorso internazionale cinese. Il gruppo ha riproposto il modello e lo stile italiano attraverso un disegno architettonico ispirato all’ autentica espressione della città italiana: “la città storica stratificata”.

 

La selezione di nomi e premi si è avvalsa del prezioso contributo di un comitato scientifico. Young Blood 2010 è distribuito nei migliori bookshop d’arte e creatività.

 

 

BiCuadro è uno studio associato di Architettura emergente e riconosciuto a livello internazionale, con sede operativa in Roma. Dopo aver vinto molto giovani nel 2007 il terzo premio al Concorso Internazionale per il Padiglione italiano all’Expo di Shaghai 2010, gli architetti dello studio BiCuadro hanno ottenuto pubblicazioni su importanti riviste internazionali di Design e Architettura, riconfermando le loro capacità con altri importanti piazzamenti in concorsi internazionali, tra cui il primo premio al concorso per la Nuova Accademia di Scienze della Malesia e il primo premio per la Facoltà di Economia dell’Università di Kuala Lumpur, attualmente in costruzione. BiCuadro nel 2010 è stato riconosciuto come Miglior Studio di Architettura Italiano under 40 vincendo a Venezia “Young Italian Architects 2010”, premio di architettura assegnato dalla critica; nello stesso anno viene inoltre selezionato più volte tra le eccellenze che devono rappresentare l’Italia su palcoscenici nazionali e internazionali. Oggi lo studio è attivo oltre che in Italia anche all’estero con sedi in Ghana, Malesia e Mongolia.

 

Studio Associato di Architettura BiCuadro di Bezzi Brugia Campi
via A. Vessella 7 – 00199 Roma
Tel./Fax. +39.06.99922755 
E-mail: info@bicuadro.it
www.bicuadro.it

 

 

Nell’immagine di apertura, Studio di Architettura BiCuadro, progetto del padiglione italiano all’Esposizione Universale di Shangai 2010 “Better city for better Life”, terzo classificato al concorso internazionale e pubblicato sull’annual Young Blood 2010. Immagine © BiCuadro

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico