Esame di Stato Architettura 2017: le date, le sedi e i consigli

esame stato architettura

Il MiUR ha recentemente pubblicato le date dell’Esame di Stato in Architettura 2017, che si terranno come sempre nel mese di giugno per quanto riguarda la prima sessione e nel mese di novembre per la seconda sessione. A queste sessioni possono presentarsi i candidati che hanno conseguito il titolo accademico richiesto entro il termine stabilito per ciascuna sessione dai bandi emanati dalle singole università in relazione alle date fissate per le sedute di laurea.

Esame Stato Architettura 2017: le date

L’Esame di Stato per Architetti per i possessori di laurea specialistica, laurea magistrale o diploma di laurea conseguito secondo il previgente ordinamento ha inizio, in tutte le sedi (vedi più in basso), il 15 giugno 2017 per la prima sessione e il 15 novembre 2017 per la seconda sessione. Per i possessori di laurea conseguita in base all’ordinamento introdotto in attuazione dell’articolo 17, comma 95, della legge 15 maggio 1997, n.127, e successive modificazioni, e di diploma universitario, gli esami hanno inizio il 22 giugno 2017 per la prima sessione e il 23 novembre 2017 per la seconda sessione.

Le prove successive si svolgono secondo l’ordine stabilito per le singole sedi dai Presidenti delle commissioni esaminatrici.

Leggi l’Ordinanza ministeriale per le sessioni di esame delle professioni regolamentate

I candidati agli esami di Stato devono presentare la domanda di ammissione alla prima sessione entro e non oltre il 23 maggio 2017 e alla seconda sessione entro e non oltre il 19 ottobre 2017, presso la segreteria dell’università o istituto di istruzione universitaria presso cui intendono sostenere gli esami. Coloro che hanno chiesto di partecipare alla prima sessione e che sono stati assenti alle prove possono sostenere l’esame alla seconda sessione presentando una nuova domanda, sempre entro il 19 ottobre 2017.

Esame Stato Architettura 2017: le sedi

Queste sono le sedi in cui sarà possibile sostenere l’esame di abilitazione all’esercizio della professione di Architetto, Pianificatore, Paesaggista, Conservatore, Architetto Iunior e Pianificatore Iunior nel 2017. Naturalmente, i candidati possono richiedere l’ammissione all’esame di stato in una sola delle sedi elencate:

  • Bari (Politecnico)
  • Matera (Università della Basilicata)
  • Cagliari
  • Camerino
  • Catania
  • Cesena (Università di Bologna)
  • Ferrara
  • Firenze
  • Genova
  • Milano (Politecnico)
  • Napoli (Università Federico II e Università della Campania – L. Vanvitelli)
  • Palermo
  • Parma
  • Perugia
  • Pescara (Università G. D’Annunzio)
  • Roma (La Sapienza)
  • Reggio Calabria
  • Sassari,
  • Torino (Politecnico)
  • Trieste
  • Venezia (IUAV)

Esame Stato Architettura 2017: i consigli

I consigli da seguire per prepararsi all’esame di Stato in Architettura non sono mai abbastanza. In questo articolo, Esame stato architettura, ci risiamo: 17 consigli per superarlo, abbiamo raccolto i consigli dell’Architetto Ceccarelli, che ha oltre 20 anni di esperienza nella preparazione all’esame. I suoi consigli riguardano tutte le prove d’esame.

In questo altro articolo, Esame Stato Architettura, prima prova pratica: i consigli grafici, invece, ci siamo concentrati sulla prima prova pratica, lo scoglio più grande per chi voglia ottenere l’abilitazione.

Infine, per prepararsi al meglio all’esame di Stato in Architettura consigliamo questi volumi, redatti appositamente: Guida pratica alla progettazione + Prontuario tecnico urbanistico amministrativo 2017.

Guida pratica alla progettazione + Prontuario tecnico urbanistico amministrativo 2017

Guida pratica alla progettazione + Prontuario tecnico urbanistico amministrativo 2017

Alberto Fabio Ceccarelli, 2017, Maggioli Editore

115,00 € 97,75 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

CONDIVIDI

1 commento

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here