Erick van Egeraat e Budapest

Il lavoro prevede il restauro della costruzione barocca già esistente, risalente al diciottesimo secolo, la sua parziale rifunzionalizzazione e  l’integrazione di nuove, futuristiche aree, nonché di una nuova grande piazza: Erick van Egeraat ha vinto la competizione internazionale per la progettazione del Palazzo di Città di Budapest.
Cultura, commercio, governo cittadino: queste le funzioni del Palazzo. Il nuovo progetto esprimerà trasparenza e democrazia, in accordo con gli obiettivi del concorso.
La struttura è aperta al pubblico e dispone di servizi per il commercio, caffè e ristoranti a piano terra. I piani superiori ospitano bureau, uffici cittadini e un hotel.
Il Cultural Forum è collocato al centro del complesso: al suo interno si trova un teatro polifunzionale. Secondo Erick van Egeraat, “il Forum agisce da connessione tra passato e futuro, il barocco della nuova struttura e quello storico dialogano”.
La facciata ritmata da aperture e chiusure, collocata lungo la principale via cittadina, mostra parzialmente il fronte solido e chiuso dell’edificio storico, proseguendo con una struttura semiaperta di colonne, a cingere il nuovo complesso.
La struttura si estenderà su 118.000 metri quadri, 40.000 dei quali di nuova costruzione. Il progetto sarà completato nel 2012. È previsto il ripristino delle corsie pedonali lungo la via principale della città, fino a giungere alle rive del Danubio, e l’accesso diretto alla stazione della metropolitana.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico