Erasmus Prize 2011. Pianificazione degli spazi pubblici

Il tema dell’edizione 2011 dell’Erasmus Prize è il progetto dello spazio pubblico nella città. Il premio è stato assegnato a Joan Busquets, come riconoscimento e apprezzamento della sua imponente e multiforme opera nel campo della pianificazione urbanistica.
Nel suo lavoro, Busquets è guidato da finalità di natura sociale. L’analisi storica dell’uso dello spazio urbano costituisce il punto di partenza del suo pensiero sul futuro dell’uomo, che vivrà e lavorerà in ambienti sempre più densamente popolati. Busquets lavora sia nel campo della ricerca progettuale che in quello della pratica professionale, coinvolgendo nel suo lavoro studenti e colleghi di diverse discipline.

 

I progetti di Busquets includono nuovi centri urbani, ricostruzioni di aree urbane abbandonate e inutilizzate e lo sviluppo di infrastrutture (Barcellona, Toledo, Aleppo).
Tra i suoi progetti di pianificazione e recupero dei tessuti urbani vi sono: il masterplan per il recupero della città vecchia di Toledo, Spagna; il progetto di ricostruzione del Chiado, Lisbona, Portogallo, con Alvaro Siza; il masterplan per l’Avenida dos Estados, Sant’Andrè, San Paolo, Brasile; il masterplan per l’area della stazione ferroviaria nel centro di Delft, Olanda; il progetto ZKZ per la zona sud di Rotterdam, Olanda; il progetto del waterfront di Palma di Maiorca, Spagna; riqualificazione della zona ferroviaria e delle aree circostanti a Vilafranca del Penedès, Barcellona, Spagna; riqualificazione di quartieri moderni a Trento, Italia; housing e spazi pubblici a Vilanova, Barcellona, Spagna; housing “La Maquinista”, Barcellona, Spagna; piano per la città di Trento, Italia; Lakefront Civic Centre, Nesselande, Rotterdam, Olanda.
www.bau-barcelona.com

 

L’Erasmus Prize è un premio annuale che viene conferito a personalità meritevoli di aver contribuito in modo eccezionale alla cultura, alla società e alle scienze sociali. Il premio, in denaro, corrisponde alla somma di 150.000 euro.
Sottolineando l’importanza della tolleranza, della multiformità culturale e non dogmatica del pensiero critico, la Fondazione Praemium Erasmianum si adopera per esprimere questi valori nella scelta dei vincitori Erasmus.

La cerimonia di premiazione si terrà in autunno 2011 in data da destinarsi.

 

a cura di Federica Maietti

 

Per ulteriori informazioni
Dr Max Sparreboom
Praemium Erasmianum Foundation
Tel. 020-6752753
Fax. 020-6752231
E-mail: spe@erasmusprijs.org
www.erasmusprijs.org

 

Nell’immagine di apertura, Joan Busquets con Stefano Boeri, Richard Burdett, Jacques Herzog e William McDonough: masterplan concettuale dell’Expo 2015 di Milano, rendering di progetto (fonte)

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico