Emilia post terremoto: seconda edizione del concorso YAC ‘Post quake visions’

Nella sua seconda edizione, il concorso YAC (Young Architects Competitions) offre ai progettisti under 35 un’occasione di ricerca concreta e di inestimabile raffinatezza nel campo della progettazione post-sisma. La problematica della tutela, custodia e trasmissione della memoria storica è da sempre tema di acceso dibattimento. L’Italia è storicamente uno dei principali campi da gioco di questa dialettica e ad oggi la maggior parte dei comuni italiani di medie o piccole dimensioni sta di fatto assistendo ad un graduale quanto inesorabile abbandono dei propri centri storici. Ma quando un evento straordinario, seppure drammatico o calamitoso, interrompe questo meccanismo, quali scenari si aprono di fronte ai progettisti?

 

Nella notte del 20 maggio 2012 un terremoto scuote il nord Italia, radendo al suolo centinaia di edifici e riducendo preziosissimi centri storici a laceri cumuli di macerie. L’attuale crisi economica ne rende complessa la ricostruzione, costringendo i progettisti ad una fondamentale domanda: è possibile che l’uomo contemporaneo, in contesti non del tutto incontaminati, possa proporre una soluzione architettonica che vada oltre il mero ripristino?

 

YAC crede di sì e con “Post Quake Visions” invita gli appassionati d’architettura a ripensare i vuoti generati dal sisma quali occasioni atte a rivitalizzare gli antichi centri storici in chiave culturale ed economica, al fine di generare possibilità d’utilizzo fino a ieri impensabili od inesplorate.
La ricerca che YAC auspica di premiare sarà in grado di leggere nelle ferite inferte dal sisma vuoti utili all’innesto di architetture e dispositivi architettonici capaci di sintonizzare gli antichi centri storici su frequenze contemporanee fatte di temporalità, leggerezza e personalizzazione della fruizione. Vere e proprie protesi architettoniche, non banalmente sostitutive, ma atte ad implementare e rivoluzionare, attraverso un dialogo colto ed elegante, la fruizione dei manufatti storici superstiti.


Il termine per l’iscrizione al concorso è il 3 novembre 2013 mentre la scadenza per la consegna degli elaborati è stata fissata il giorno 11 novembre 2013.
I vincitori, a cui oltre alla pubblicazione dei propri lavori andranno premi in denaro, saranno proclamati il 2 dicembre 2013.


Scarica la locandina del concorso


SCHEDA CONCORSO
YAC – Young Architects Competitions
“POST QUAKE VISIONS”


Luogo
Crevalcore, Bologna


Ente Banditore
Comune di Crevalcore, Bologna


Scadenze
Iscrizione | 3 novembre 2013
Consegna elaborati | 11 novembre 2013


Per ulteriori informazioni
www.youngarchitectscompetitions.com

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico