Edilizia ecostenibile. Entra nel vivo Aracne, laboratorio per tecnologie e materiali innovativi

Finanziato dal bando regionale “Dai distretti produttivi ai distretti tecnologici”, a sostegno dello sviluppo dei distretti produttivi, il progetto vede la collaborazione di primarie aziende che operano come fornitori del settore delle costruzioni quali Colorobbia Italia, Smaltiflex e S.R.S con il contributo di ACIMAC (Associazione Costruttori Italiani Macchine Attrezzature per Ceramica) e la collaborazione dei laboratori INTERMECH (Modena), MATMEC (Bologna) ed EN&TECH (Reggio Emilia) appartenenti al circuito della Rete Regionale dell’Alta Tecnologia. Si è tenuta questa mattina presso la sede di Acimac (Associazione Costruttori Italiani Macchine e Attrezzature per Ceramica) la presentazione di Aracne, il laboratorio integrato per lo sviluppo di tecnologie avanzate e materiali innovativi per costruzioni ecosostenibili, avviato a novembre 2010.

 

L’obiettivo del progetto – come ha ricordato l’assessore alle Attività produttive della Regione Emilia Romagna, Gian Carlo Muzzarelli – è in primo luogo quello di realizzare una rete strategica d’imprese in un settore, come quello dei materiali per l’edilizia, che in Emilia Romagna ha necessita di fare maggiormente sistema e che non è identificato, per le sue caratteristiche,  in un distretto nell’accezione classica del termine”.

 

Aracne è un laboratorio in rete costituito da tre importanti aziende emiliano-romagnole che operano nel settore della fornitura all’industria delle costruzioni: Colorobbia Italia, Smaltiflex e S.R.S, con il contributo di ACIMAC (Associazione Costruttori Italiani Macchine Attrezzature per Ceramica) e in collaborazione con i laboratori INTERMECH (Modena), MATMEC (Bologna) ed EN&TECH (Reggio Emilia) appartenenti al circuito della Rete Regionale dell’Alta Tecnologia.

 

Obiettivo dell’iniziativa è quello di riunire le competenze distintive delle diverse realtà in un unico programma di ricerca che faccia capo a un laboratorio integrato per lo sviluppo di materiali (vetro piano, resine  e metalli) e soluzioni applicative aventi proprietà tecnologiche superiori a quelle attuali, ottenute rispettando i vincoli della sostenibilità ambientale ed economica, sia nella fase di ricerca che in quella successiva di scale-up.
Il progetto destina significative risorse alla diffusione e alla valorizzazione dei risultati, attraverso una strategia di disseminazione che avrà il massimo impatto nella filiera e permetterà la condivisione delle attività, sia all’interno della rete integrata Aracne, sia all’esterno di questa.

 

Informazioni
www.aracne.emr.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico