Edilizia a basso impatto ambientale, il condominio si costruisce come il Lego

Smontabile e rimontabile come i mattoncini della Lego. È il condominio in legno che Casa Spa – che progetta e gestisce il patrimonio di edilizia residenziale pubblica di Firenze e Provincia – ha recentemente realizzato a Firenze, nel viale Guidoni. Si tratta di due edifici di 9+9 alloggi, temporanei, montati in 50 giorni e completati nei successivi 20 giorni, che ospiteranno alcune famiglie di alloggi popolari in fase di ristrutturazione.

 

Gli alloggi sono realizzati in legno ma soprattutto prefabbricati in stabilimento e poi montati in cantiere. Una novità assoluta, poiché fino a oggi esistevano soltanto nuclei monofamiliari o al massimo alloggi di due piani, prefabbricati. In questo caso, invece, si tratta di un vero e proprio condominio, che comprende anche il vano scale e l’ascensore. Ogni alloggio ha una superficie di circa 50mq con zona soggiorno, pranzo cucina, camera doppia e camera singola e servizi, su tre piani fuori terra.

 

Le prestazioni base del modulo abitativo, in termini di coibentazione, acustica ed efficienza energetica sono più che buone, con una trasmittanza delle pareti esterne di 0,186 W/ mq Kelvin e un potere fono isolante di 55 decibel. Ottimi anche gli infissi esterni, con una trasmittanza di 1,3 W/ mq Kelvin.
La copertura ospita un impianto fotovoltaico totalmente integrato, connesso alla rete in modo da realizzare lo scambio sul posto dell’energia, con potenza di picco installata pari a 7,5 kWp (per 9 alloggi). Si stima una produzione di energia elettrica pari a 8.500 kWh/anno, che andrà a compensare l’energia consumata dall’impianto di climatizzazione condominiale (caldo e freddo) l’impianto di ascensore, l’impianto di illuminazione condominiale e autoclave, con una copertura del fabbisogno stimato del 50%.

 

Alla fine del loro utilizzo gli alloggi verranno smontati e rimontati nel luogo in cui ci sarà bisogno di soddisfare nuove esigenze.

 

Per informazioni
www.casaspa.it

CONDIVIDI

Aggiungi un commento

Aggiungi un commento
Please enter your name here