Ecologia e risparmio energetico: Constructive Alps 2015

La Confederazione Svizzera, attraverso l’Ufficio federale dello sviluppo territoriale ARE, e il Principato del Liechtenstein indicono nel dicembre 2014 il terzo concorso internazionale di architettura Constructive Alps con premi per un ammontare complessivo di 50.000 Euro.

 

Constructive Alps, concorso aperto a tutti i Paesi alpini, è un contributo all’attuazione della Convenzione delle Alpi e uno spunto di riflessione sulla buona qualità di vita nelle Alpi, dove le ristrutturazioni e le costruzioni sostenibili giocano un ruolo particolarmente importante poiché nelle Alpi, infatti, gli edifici privati consumano la stessa quantità di energia dell’intero settore dei trasporti.

 

Quest’energia, generata in prevalenza da gasolio e gas naturale, è in gran parte utilizzata per riscaldare e raffrescare gli ambienti. I vecchi edifici mal isolati sono i principali dissipatori di energia. La chiave per un’efficace protezione del clima e quindi per una migliore qualità di vita degli abitanti e dei visitatori delle Alpi è perciò il risanamento e se necessario la costruzione di nuovi edifici con materiali regionali ed ecologici.

 

Il concorso concerne ristrutturazioni e nuove costruzioni particolarmente sostenibili situate all’interno dell’arco alpino e ultimate nel periodo compreso tra il 2010 e il 2014. Sono invitati a partecipare al concorso soprattutto architetti e committenti che con il loro progetti hanno implementato sia i criteri ecologici ed economici, che quelli sociali e culturali dello sviluppo sostenibile.

 

Constructive Alps è anche espressione della cooperazione a livello alpino tra diversi ministeri, enti culturali ed organizzazioni non governative. Il Principato del Liechtenstein, promotore del progetto, coopera strettamente con la Svizzera. L’Università del Liechtenstein supporta la Giuria internazionale nella valutazione qualitativa dei progetti. Il Museo alpino svizzero a Berna ha concepito una mostra itinerante che raccoglie i circa trenta progetti con il minore impatto ambientale premiati nelle edizioni scorse.

 

Nel corso dell’ultima edizione 2013, fra più di 400 progetti, è stato premiato il Centro di formazione agricola Salzkammergut, degli architetti austriaci Josef Fink e Markus Thurnher.

 

I vincitori dell’edizione 2014 verranno resi noti nell’autunno 2015.

 

SCHEDA CONCORSO

 

Constructive Alps 2015

 

Ente Banditore
ARE

 

Scadenze
12 febbraio 2015

 

Per ulteriori informazioni
www.constructivealps.net

 

Nell’immagine di apertura, centro di formazione agricola del Salzkammergut, progetto vincitore dell’edizione 2013. © Walter Ebenhofer

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico