Eclisse: la certificazione dell’alzante scorrevole su controtelaio

La necessità di armonizzare le norme tecniche in vigore nell’Unione Europea ha determinato un intervento di regolamentazione anche in merito ai materiali da costruzione, identificando una serie di requisiti che i prodotti da costruzione devono soddisfare per essere conformi all’utilizzo previsto.
La norma UNI EN 14351-1 disciplina la marcatura CE dei serramenti esterni, obbligatoria dal 1 febbraio 2010. La marcatura CE costituisce una dichiarazione di conformità senza la quale i serramenti non possono esser immessi sul mercato. La norma identifica un processo che determina le prestazioni e la tenuta di un infisso. Si applica anche ai serramenti scorrevoli ma tecnicamente non si estende al controtelaio, il quale rimane a oggi sprovvisto di una normativa specifica. La certificazione riguarda quindi l’insieme dei tre elementi: il controtelaio, la ferramenta ed il serramento.
Eclisse ha ottenuto la certificazione per le prove di:

 

– permeabilità all’aria (classe 4);
– tenuta all’acqua (classe 7a);
– resistenza ai carichi di vento (classe C1);
– resistenza all’urto da corpo molle (classe 2).

 

È stato utilizzato un controtelaio per alzante scorrevole a scomparsa a doppia anta con luce 120+120×245 cm e guida inferiore bassa e un serramento provvisto di telaio di sezione 68×90 mm. Questa composizione presenta le caratteristiche più sfavorevoli tra i serramenti e in relazione alle prove da superare.
Forte della sua esperienza e della qualità superiore dei propri prodotti, Eclisse può così offrire la possibilità al serramentista di apporre la marcatura CE al proprio infisso.  Per il consumatore, la certificazione di un ente notificato costituisce la prova chiara e oggettiva di avere nella propria casa un prodotto sicuro, nonché resistente alle infiltrazioni d’acqua e agli spifferi di vento.

 

Nell’immagine di apertura l’alzante scorrevole a scomparsa a doppia anta

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico