È morta Zaha Hadid

Zaha Hadid è morta in un ospedale di Miami per un attacco cardiaco, all’età di 65 anni. La notizia è stata confermata dalla BBC e, nonostante molti siti abbiamo in un primo momento battuto l’accusa di bufala, è tutto confermato. Zaha Hadid era in cura per una bronchite.

Il Royal Institute of British Architects le aveva da poco consegnato il RIBA Royal Gold Medal 2016: è stata la prima donna a essere insignita del prestigioso riconoscimento. Zaha Hadid è molto nota, non solo, tra l’altro, agli addetti ai lavori, ma anche a chi non si occupa o non è appassionato di architettura: è un archiatra, è vero, ma le sue opere sono conosciute per la qualità del lavoro progettuale, teorico e accademico. La Royal Gold Medal, con il RIBA, le ha infatti riconosciuto oltre trent’anni di sperimentazione rivoluzionaria e ricerca nel campo dell’architettura, del design e urbanistica. Aveva origini irachene.

Alcuni progetti recenti di Zaha Hadid

INAUGURATO IL NUOVO MESSNER MOUNTAIN MUSEUM DI ZAHA HADID

Inaugurato a luglio il Messner Mountain Museum Corones, il sesto museo dedicato alla montagna voluto dal celebre alpinista Reinhold Messner che in questa occasione ha scelto di unire il proprio genio e passione per la montagna al talento innovativo di Zaha Hadid. Il Messner Mountain Museum Corones sorge a Plan de Corones, a 2.275 metri di altezza, un omaggio in alta quota alla storia dell’alpinismo e dell’arrampicata con particolare attenzione all’alpinismo tradizionale.

 

ARCHITETTURA CONTEMPORANEA E PREESISTENZE: INVESTCORP BUILDING DI ZAHA HADID A OXFORD

Inaugurato presso il St. Antony College di Oxford il nuovo Investcorp Building, l’edificio ideato da Zaha Hadid Architects per ilMiddle East Centre. Fondato nel 1957, il Centro per gli Studi Mediorientali del St .Antony College occupa l’ex canonica della chiesa di San Filippo e Giacomo e ospita il più grande archivio mondiale di documenti privati e fotografie storiche relative al mondo arabo.

 

ZAHA HADID, IL GLASGOW RIVERSIDE MUSEUM OF TRANSPORT

Il recente Glasgow Riverside Museum of Transport progettato da Zaha Hadid Architects si trova in uno dei luoghi più suggestivi della città, nel punto in cui il fiume Kelvin sfocia nel Clyde in un lembo di terra che sembra galleggiare sospeso tra i due fiumi.
L’edificio è una rappresentazione simbolica del rapporto dinamico che lega i due corsi d’acqua e al tempo stesso un elemento di collegamento tra il contesto e il contenuto al suo interno.

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



2 commenti su “È morta Zaha Hadid

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico