Detrazione 55% sale al 65%, Detrazione 50% prorogata a fine 2013 e comprende i mobili fissi

La detrazione 55% per interventi di risparmio energetico sale al 65% fino al 31 dicembre 2013 e fino al 31 dicembre 2014 per interventi importanti. La Detrazione 50% per lavori di ristrutturazione slitta a fine 2013. Le agevolazioni fiscali sarebbero state altrimenti assorbite dalla Detrazione 36%, a partire dal 1° luglio 2013.

 

L’indiscrezione è passata dall’Agenzia Reuters che ha catturato il Ministro dello sviluppo economico Zanonato dopo il Consiglio dei Ministri di questa mattina che ha discusso sul decreto legge relativo a Disposizioni urgenti per l’attuazione di obblighi comunitari e per il recepimento della direttiva 2010/31/UE in materia di prestazione energetica nell’edilizia.

 

Nel caso di privati la Detrazione 55% Ecobonus è esteso al secondo semestre del 2013, nel caso di condomini per 12 mesi, ha spiegato il ministro. La detrazione 50% sulle ristrutturazioni semplici è prorogata fino a dicembre ed è estesa ai “mobili fissi compresi nella muratura” come le cucine in muratura e gli armadi a muro (leggi la notizia sui mobili fissi).
Quello che è certo è il mantenimento delle condizioni più favorevoli e convenienti offerte dalle agevolazioni fiscali del 65% e del 50%. Sulla detrazione 50%, per esempio, questo significa portare in detrazione in 10 rate annuali fino a un tetto massimo di spesa di 96.000 euro per interventi di ristrutturazione edilizia.

 

Ricordiamo anche che l’Agenzia delle Entrate ha provveduto a diffondere la nuova edizione del documento Ristrutturazioni edilizie: guida alle agevolazioni, aggiornata a maggio 2013.

 

Il problema della copertura, sollevato nei giorni scorsi, semplicemente non esiste come ha dichiarato Fassina (viceministro dell’Economia).

 

IMPORTANTE!
Così stavano le cose fino alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del 5 giugno 2013 del decreto 63/2013, nel quale il Bonus mobili è esteso ai mobili acquistati per l’arredo dell’unità immobiliare oggetto di ristrutturazione. Opportuna la precisazione che non c’è Bonus Mobili se non c’è una ristrutturazione edilizia di un appartamento. Per saperne di più leggi Bonus mobili in vigore da oggi nel decreto detrazione 50% e detrazione 65%.

 

 

Se non vuoi solo leggere tutte le news di Architetti.com ma anche usufruire di alcuni vantaggi, come scaricare la rivista e l’e-zine, iscriviti al sito, è gratis.

Written by

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>