Design sostenibile, giovani designer in mostra a Ferrara

Saranno esposti in mostra da lunedì 23 gennaio nella cornice di Palazzo Tassoni, sede della Facoltà di Architettura di Ferrara, gli esiti progettuali nati dall’incontro tra CEA, Centro Energie Alternative, e i giovani progettisti della facoltà di Disegno Industriale di Ferrara. L’esposizione riguarda diciotto progetti di rubinetteria e conclude il Laboratorio di Progettazione di Prodotto LPP II. Il corso ha avuto per oggetto la realizzazione di nuovi modelli di rubinetti ispirati dall’incontro tra CEA e i giovani progettisti.

 

Fare cultura, al di là della dimensione teorica, è concretamente creare oggetti, cose che compongono il nostro quotidiano, che danno forma ai nostri gesti e al nostro modo di relazionarci col mondo. Gli oggetti creati da CEA, e perciò la cultura che essa diffonde, esprimono tutti la medesima attenzione all’ambiente, l’ecologia del pensiero progettuale che sintetizza e pulisce da ogni superfluità.
Fare cultura vuol dire ragionare sopra le cose a partire dalle esperienze concrete. È questa riflessione che ha portato gli studenti dell’ateneo ferrarese ad appassionarsi al tema della rubinetteria dopo un incontro-intervista con il carisma di Natalino Malasorti, titolare della CEA. L’urgente attualità di temi come il risparmio idrico, l’utilizzo di materiali totalmente riciclabili, l’ottimizzazione energetica, hanno suscitato notevole ammirazione da parte dei giovani designer nei confronti di una realtà produttiva che da anni seleziona idee per la sostenibilità.

 

Il corso, coordinato dai docenti Romano Adolini per il modulo di Laboratorio di Progettazione, Laura Gabrielli per quello di Valutazione Economica di Prodotto, Elisa Poli per il modulo di Semiotica e Francesco Viroli in qualità di tecnico di laboratorio, è stata occasione di scambio fruttuoso che ha generato nuove idee di prodotto e diffuso una pratica sensibilità all’equilibrio ambientale.

 

Scarica il flyer della mostra

 

In occasione della mostra, per mezzo di una commissione composta da Natalino Malasorti, AD di CEA, Giulio Gianturco, designer per CEA, Piergiorgio Cazzaniga, designer di prodotti di arredo, Nicola Leonardi, direttore della rivista The Plan, Arianna Malagoli, membro dell’Osservatorio Permanente dell’ADI e direttore responsabile della rivista Casa Trend, CEA selezionerà il progetto più interessante e meritevole di essere prototipato ed esibito alla prossima edizione del Cersaie di Bologna in settembre.

 

CEA, Centro Energie Alternative, è un’azienda che seleziona e sviluppa idee per prodotti ecosostenibili. Focalizzata principalmente sulla rubinetteria, CEA sperimenta anche altre funzioni dell’abitare, con un design che tiene costanti il rigore nell’utilizzo di materiali riciclabili, la semplicità di installazione, il risparmio energetico. La riconoscibilità dei suoi prodotti è guidata dallo stile inconfondibile dei suoi oggetti in puro acciaio inox AISI 316L.

 

SCHEDA EVENTO
Progettare un rubinetto

 

Luogo
Palazzo Tassoni
Via della Ghiara, 36
Ferrara

 

Inaugurazione mostra
lunedì 23 gennaio 2012 | ore 15:00

 

Periodo mostra
23-30 gennaio 2012

 

Per ulteriori informazioni
www.unife.it/interfacolta/design
www.unife.it/facolta/architettura
www.ceadesign.it 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico