Design italiano prima rassegna complessiva di arredi

Con l’anteprima fuori Salone del Mobile realizzata nello spazio Sagsa di Milano e per l’inaugurazione del LEM Uno Spazio Eventi di Fiera Milano è stata realizzata dal Centro Promozione Brianza la mostra “Razionalismo, matrice del Design Italiano”, prima rassegna complessiva di arredi in produzione di Sagsa, Fontana Arte, Pallucco, BD Società di Diseno, Zanotta e dei prototipi inediti del progetto Giuseppe Terragni Designer.

 

Nel compendio esposto sono stati inoltre presentati i progetti di Architettura razionalista della Triennale del 1933 curata da Gio Ponti che vide l’esposizione dei modelli dell’Aeroporto Nicelli di Venezia Lido, ora restaurato e riarredato e delle restaurate “Case per Artisti” dell’Isola Comacina che saranno completate con gli arredi filologicamente coerenti al periodo e al progetto dell’Arch. Pietro Lingeri.

Il valore degli arredi del Razionalismo viene conferito anche dal nuovo catalogo cucine DADA di Molteni spa, realizzato con un innovativo concept raccontato attraverso un viaggio per immagini nel mondo dei grandi maestri dell’architettura.

I piccoli film d’autore presentano i modelli di cucine in produzione della prestigiosa industria che entrano con un po’ d’immaginazione nelle case di Giò Ponti, Charles Eames, Carlo Scarpa, Giuseppe Terragni, Le Corbusier, Alvar Alto, Richard Neutra e Jean Prouvè.

Il filo tra la storia e il presente, l’eternità dei classici e il tempo moderno si è reso possibile anche per il contributo del Centro Promozione che ha realizzato con le università, le scuole dell’arredamento e le imprese gli inediti mobili del Razionalismo Comasco nell’ambito del progetto Giuseppe Terragni Designer.

Per il catalogo progettato dallo studio Cerri e Associati e curato dalla Styling Melissa Dolfini è stata selezionata la “poltrona ferri piatti” realizzata da Giorgetti spa di Meda città natale di Terragni che ben può fregiarsi di città del design.

Si evidenzia con questi eventi l’impegno del Centro Promozione nella riscoperta della creatività lasciataci dai maestri del razionalismo, un percorso impegnativo e inedito, che vede ora la compartecipazione della D.G. Cultura Identità e Autonomie della Regione Lombardia nel Progetto Art Design che prevede nel suo percorso anche con i necessari sostegni economici, un dedicato evento celebrativo in Villa Carlotta di Tremezzo paese di nascita dell’Arch. Pietro Lingeri esponente di spicco del Razionalismo comasco.

 

Con l’esperienza acquisita per le ricognizioni archivistiche, l’interpretazione della creatività del periodo, la realizzazione dei prototipi il Centro Promozione di Cabiate si propone con un valido contributo al tavolo comasco per le iniziative di Expo 2015.

 

Nell’immagine: presentazione compendio arredi del razionalismo in produzione – Lem Uno FieraMilano

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico