Design italiano, i Maestri in mostra a Budapest

Fino al prossimo 24 novembre il Museo delle Arti Applicate di Budapest ospita la mostra itinerante Maestri, organizzata da Triennale Design Museum in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia a Budapest e con ICE Budapest nell’ambito della Budapest Design Week. Una selezione di oggetti emblematici di alcune fra le più importanti figure del design italiano, a cura di Silvana Annicchiarico, direttore del Triennale Design Museum, e con un progetto di allestimento di AR.CH.IT Architetti Associati.

 

Da Bruno Munari a Ettore Sottsass, da Achille Castiglioni a Gaetano Pesce, la mostra passa in rassegna la ricchezza e la forza del design italiano, soffermandosi in particolare sulla creatività di quei designer che hanno reinventato le tipologie, introdotto nuovi materiali, sperimentato tecnologie inedite, ed elaborato rinnovati rapporti fra forma e funzione, sempre nella prospettiva di rendere più confortevole il mondo e di introdurre la bellezza nella vita quotidiana. Dovendo operare una necessaria selezione il più possibile rappresentativa la scelta è ricaduta sul lavoro di alcuni di quei progettisti che possono essere definiti Maestri perché, ognuno a suo modo, hanno costituito dei modelli o fondato dei codici poi ripresi e imitati da altri, sempre integrandosi con i diversi attori del settore (le aziende, i committenti, il pubblico) in un rapporto di intensa e ininterrotta sinergia.


Maestri in mostra
Franco Albini, Gae Aulenti, Mario Bellini, Cini Boeri, Anna Castelli Ferrieri, Achille e Pier Giacomo Castiglioni, Antonio Citterio, Joe Colombo, Michele De Lucchi, Vico Magistretti, Angelo Mangiarotti, Enzo Mari, Alessandro Mendini, Bruno Munari, Gaetano Pesce, Gio Ponti, Paolo Rizzatto e Alberto Meda, Aldo Rossi, Denis Santachiara, Ettore Sottsass, Marco Zanuso e Richard Sapper.

 

Gli oggetti esposti in mostra sono emblematici e paradigmatici non solo del lavoro e del metodo di ogni singolo progettista, ma anche dello scenario sociale ed epocale in cui sono venuti a collocarsi. Valgono, insomma, non solo per la funzione strumentale che svolgono, ma anche e soprattutto per le domande che sollecitano, per le risposte che offrono e per il modo innovativo con cui ci invitano a costruire nuovi rapporti e nuove relazioni con le cose. Nella concreta materialità di ognuno di essi affiorano e si risolvono complesse questioni teoriche e formali, si sperimentano nuovi materiali e nuove tecnologie, si prospettano inediti rapporti fra progetto e consumo. Completa la mostra un video dedicato a ciascun Maestro, realizzato dal regista Marco Pozzi, in cui i designer espongono la propria idea di progetto e riflettono sul proprio lavoro.

 

La mostra ha fatto tappa al Grand-Hornu, Hornu, Belgio (2003), a Shiodome Italia, Tokyo (2006) e al MOD Design Centre, Mosca (2011).


SCHEDA EVENTO
Mostra di Design
Maestri


Luogo
Museo delle Arti Applicate, Budapest


Periodo
dal 27 settembre al 24 novembre 2013


Per ulteriori informazioni
www.triennale.org

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico