Design internazionale e sostenibile al Florence Design Week

La seconda edizione del Florence Design Week – Design Village 2011, con l’Alto Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, organizzato in partnership con London Design Festival e in collaborazione con Provincia di Firenze, Comune di Firenze, Comune di Calenzano, ADI Toscana, Biblioteca Centrale Nazionale, enti pubblici e privati, è un evento dedicato ai diversi linguaggi del Design e si presenta come una vetrina internazionale per valorizzare e conservare il patrimonio storico e culturale della città con allestimenti d’autore unici nel loro genere.
La passione per il design e l’arte condurrà il visitatore a riscoprire i cinque sensi, attraverso un percorso emozionale nel quale il design si fonderà con le bellezze storiche di Firenze: il Festival coinvolgerà piazze, gallerie d’arte, biblioteche e palazzi d’epoca decorando la città con le sue opere.
Allestimenti d’autore, forme in azione, ricerche e progetti innovativi, designers, giovani, arte, focus su ecosostenibilità, sfilate, performance, musica e “Progetti per il Made in Italy”, concorso in partnership con London Design Festival. Questo e molto altro ancora nel cuore di Firenze, dove design e ingegno si incontreranno dal 24 al 29 maggio.
Gli appassionati e non solo potranno toccare con mano e abbracciare l’arte contemporanea, ascoltare esperienze artistiche, ammirare le opere delle nuove generazioni di designer e delle aziende e gustare i sapori del food design.

 

Intelligenza, talento, ma anche voglia di sorprendersi e divertirsi. È la ricetta di Florence Design Week (FDW), il Festival del Design dedicato al futuro e alle imprese. “Vogliamo dare valore al Design, promuoverlo e favorirne una partecipazione emotiva e sensoriale”, spiegano i direttori artistici Alessandro Pumpo e Marta Mandolini, che per il secondo anno consecutivo hanno invitato a Firenze designers, architetti, artisti, aziende e partners per offrire ai visitatori uno sguardo sul design italiano e internazionale.

 

Sette saranno le aree tematiche multidisciplinari: eco design, outdoor, indoor, design for kids, media, luxury design, education.
Sei le categorie: visual design, industrial design, interior design, architecture, fashion design, food and music design, e quattro i settori per l’area expo: designers, scuole e accademie, studi e aziende.

 

L’apertura della manifestazione è prevista per il giorno 24 maggio a Palazzo Medici Riccardi, per dare il via alla settimana di giornate internazionali di Design.
Più di 40 gli eventi e le locations, dagli open-studios di designers e architetti a vetrine di negozi e gallerie d’arte. Durante la 7 giorni verrà data grande attenzione agli Stili di Vita Green: a Palazzo Vecchio si terrà la conferenza-workshop “100% Sostenibile”, un appuntamento con architetti di fama internazionale che potremo raggiungere grazie agli info-bike points, punti informativi che rappresentano un modo sano e pulito di muoversi in città, attraverso un percorso di arte contemporanea e itinerari dedicati ai quattro elementi (Acqua, Terra, Aria e Fuoco).
Un festival giovane rivolto ai giovani con il concorso “Progetti per il Made In Italy”, voluto dagli organizzatori per incentivare la produzione del design nostrano ed esportare oltremanica le idee vincenti, grazie alla partnership con il London Design Festival.
Tra le grandi novità di quest’anno il progetto “Life&Design”, la cui missione è affiancare progetti di design, arte e creatività alla raccolta di fondi destinati a chi ne ha più bisogno.
Il partner principale del festival, Design d’Autore, proporrà formats divertenti con aziende importanti del design non convenzionale.
E.Motional Design è il tema conduttore su cui ruotano gli expo show allestiti da Ornella Sessa, tra vintage e new trend l’eccellenza produttiva di alcune aziende toscane e internazionali “urlerà” la sua presenza in ambienti “ipersensoriali”.
Ogni progetto nasce da un’idea originaria, che il Florence Design Week vuole andare a riscoprire. Bozze, schizzi e relazioni dedicate al processo creativo che ha permesso la realizzazione di lavori concreti verranno presentati con installazioni di arte e di design dal titolo “E-STENDI i tuoi progetti”.
Nei percorsi previsti sarà possibile vedere l’arte e anche gustarla, con il design to eat, un progetto che nasce quando l’inventiva si mette a tavola, con le degustazioni nella suggestiva Biblioteca delle Oblate presso la quale i visitatori potranno assaggiare di tutto con gli show-food in compagnia di chefs e designers.

 

La manifestazione coinvolgerà anche il territorio: nella suggestiva cornice del Grand Hotel Minerva vedremo “design in trasparenza” attraverso il vetro, l’acqua e il ghiaccio; alla Biblioteca Nazionale Centrale ci sarà il “design per la lettura”; a Villa La Vedetta saremo di nuovo in compagnia di Artour-o con il suo giardino d’autore con vista mozzafiato su Firenze; spazio al futuro, con Space Hotel, nel progetto del Royal College of Art di Londra, senza dimenticare i molti altri appuntamenti in prestigiose locations fiorentine come Palazzo Borghese, Hotel Cellai, Galleria Tannaz, Nagalleria, Casa Abitata e molte altre ancora. Progetti che, insieme all’International Area del complesso delle Murate vedono protagonisti artisti italiani e internazionali.
Infine, ma non ultimo, “Design for Kids”, il design pensato per i bambini, protagonisti di un laboratorio creativo di giochi-design e arredo per l’infanzia. Dalla guida cartacea per tutti alla Web Map virtuale, così si trasformano i luoghi fisici e concettuali della città, vivacizzata anche nella sua vita serale da dj set, performance, aperidesigns e design for shopping.

 

FDW intende ispirare un nuovo concetto di design, all’interno del quale le presenze delle aziende, dei prodotti e dei layout espositivi convivono con la ricerca innovativa dei designers.

 

FDW è in linea con la filosofia di un centro cittadino espositivo e culturale, attento ai giovani e alle avanguardie e rappresenta il viatico per dare un segnale di presenza del design in una delle capitali europee dell’arte. L’intento è quello di creare un’interazione tra i vari linguaggi del design (graphic e visual, industrial, fashion, interior, music and food), puntando sulle eccellenze, le emozioni, la ricerca, la cultura dei progetti. L’obiettivo è realizzare nuove collaborazioni partendo dalla circolarità delle idee.

 

FDW significa anche spazio per i giovani artisti, partnership con realtà scolastiche di design, selezione di proposte di progettisti da nazioni emergenti, international designs: una collettiva internazionale di talenti provenienti da diversi paesi. Inoltre, arricchimento dei giovani con incontri, tavole rotonde e numerose occasioni per conoscere gli esperti del settore, oltre a bookstore con le ultime pubblicazioni di settore.

 

SCHEDA EVENTO

 

Life&Design, Florence Design Week – Design Village

 

Periodo
dal 24 al 29 maggio 2011

Luogo
Firenze, sedi varie

 

Per informazioni
Tel. 320.4883583 | 329.7942006
E-mail: info@florencedesignweek.com
www.florencedesignweek.com

 

Nell’immagine di apertura, spazi allestiti in riva all’Arno in occasione del Florence Design Week 2010

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico