Design e smaltimento dei rifiuti elettronici: Christoph Thetard ha presentato R2B2 al Salone Satellite 2011

La quantità di spazzatura elettronica aumenta, in tutto il mondo, di 50 milioni di tonnellate all’anno. La maggior parte dei dispositivi elettronici si trovano in casa di tutti, soprattutto nelle cucine. Dallo spremiagrumi al fornetto elettrico, tutto prima o poi contribuirà ad aumentare la quantità di rifiuti.
Considerando questo trend negativo, nel 2010 Christoph Thetard ha sviluppato un pezzo di attrezzature da cucina che permette di contrastare questo sviluppo: R2B2. Unisce tre elettrodomestici da cucina a una unità di guida centrale. Il cuore dell’unità accumula l’energia e poteri direttamente dagli apparecchi meccanici ed elettronici.
Dopo studi approfonditi, una macchina da cucina, un macinino da caffè un frullatore a immersione sono stati scelti rappresentativamente tra altri dispositivi possibili. Tutto è costruito con oggetti e materiali che vivono una seconda vita, in una parola: riciclati. Possiamo definire il design di R2B2 “senza tempo” e la tecnica per utilizzarlo è molto semplice. Tritare le erbe, fare a fette il formaggio o mescolare un cocktail… Tutte le operazioni sono compiute con un pedale, quasi in silenzio.

 

“R2B2 rappresenta una nuova generazione di dispositivi cucina multifunzionale e sostenibile. Il nostro sogno è quello di rendere la cucina e i dispositivi domestici amici dell’ambiente e indipendenti dall’energia elettrica, in tutto il mondo. Vogliamo invitarvi a far parte di questo futuro e di unirvi a noi per sviluppare R2B2 in un prodotto di pronto per il mercato. Avrete l’opportunità di essere coinvolti nel processo di progettazione o di sostenere la nostra idea in molti altri modi diversi”. Queste le parole di Christoph Thetard su Areyouwheel.com: ci invita a partecipare al progetto. Un’ottima idea per diffondere una mentalità asata sul riciclo e sulla sostenibilità. Anche nell’interior design.

 

Christoph Thetard ha presentato R2B2 al Salone del mobile 2011, preso il Salone satellite. E sembra dirci: “Smettiamo di sembrare ecologici. Siamolo  davvero!”. Thetard è laureato in Product Design presso la Bauhaus University di Weimar.

 

Tutte le informazioni e le immagini sono tratte da
www.areyouwheel.com
www.christoph-thetard.de

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico