Design e materiali, durante il Fuori Salone protagonisti antoniolupi e il designer De Palo

“Il fuoco, la pietra, il cemento si incontrano” era l’installazione al Fuori Salone a cura di Domenico De Palo che intendeva dare visibilità a elementi e materiali significativi, rendendoli protagonisti assieme al design e a chi fa tendenza.

 

Alla Fabbrica del Vapore l’evento ha offerto con il suo allestimento denso di suggestioni e intuizioni, una visione ricca di spunti e suggerimenti per tutti coloro che operano nel mondo del design e dei materiali. La scelta di questa location è stata di Andrea Lupi, art director dell’antoniolupi e ideatore del progetto. Antoniolupi ha progettato l’evento chiedendo la collaborazione del designer, con il quale da anni condivide molti progetti, Domenico De Palo, che ha poi coinvolto altre aziende con le quali collabora: Antolini Luigi, IncontroArdito, HD Home Design e lo sponsor tecnico Exenia.

 

Per evidenziare la passionalità del fuoco e la matericità delle superfici quali elementi primari di un sistema, il designer De Palo li ha interpretati in chiave emozionale: gigantesche boiserie in pietra si fondevano con il fuoco, la materia prendeva la forma di uno specchio illuminato da Led, il cemento si accostava a tavoli che si illuminano. Insomma, era un percorso di confronto, da sperimentare con soggetti e interpreti nuovi, materie, superfici, elementi e volumi che si incontravano come in un laboratorio aperto a indicare itinerari di ricerca e relazioni.
L’ancestralità del fuoco, la memoria della pietra, le potenzialità del cemento e la creatività delle resine sono stati “riletti” dalla sensibilità del designer alla luce della richiesta di innovazione, di qualità e contaminazione che il mercato internazionale richiede oggi. Evocazione di un luogo, non caotico, ideale di una quotidianità finalmente possibile: è questo il contesto che accoglie materiali e prodotti, selezionati per il loro contenuto altamente innovativo e qualitativamente eccellente.
La presentazione in modo emozionale e sensoriale ne valorizza le peculiarità, senza mai estraniare il visitatore, bensì avvolgendolo in una atmosfera curiosa e magica.

 

“Assemblare tra loro materiali diversi come la pietra, il fuoco e il cemento hanno dato vita a segni che permettono di concepire lo spazio come una ‘scatola’ di emozioni. Il calore del fuoco, l’antico della pietra e la contemporaneità del cemento uniti tra loro come un simposio perfetto permettono di raggiungere il fine: il coinvolgimento emotivo” (Domenico De Palo).

 

 

Nell’immagine in apertura parete HD Home Design, camino Il Canto del Fuoco di antoniolupi, design Domenico De Palo.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico