Design e architettura, International Award Architecture in Stone: il nuovo che avanza

Un evento aperto a nuovi orizzonti del linguaggio litico è quello proposto dalla dodicesima edizione dell’International Award Architecture in Stone, momento culminante dell’indagine che Marmomacc mette in atto ogni due anni nel vasto panorama della produzione architettonica a livello mondiale.
Dalla sua istituzione nel 1987, il Premio rappresenta una fondamentale fonte di orientamento per il mondo dell’architettura e del design impegnato nella ricerca di nuovi indirizzi ed esperienze in cui l’uso dei materiali litici coniuga la coerenza disciplinare con l’innovazione.

 

L’edizione 2011 del Premio, curata in continuità con le precedenti da Vincenzo Pavan, si è avvalsa di una prestigiosa giuria internazionale di storici, critici e docenti di architettura che ha dato un sostanziale apporto di qualità al Premio e nel contempo ha garantito una scelta pluralista e rigorosa. La giuria è composta da Francesco Dal Co, Direttore di Casabella; Thomas Herzog, Facoltà di Architettura, Monaco; Juan José Lahuerta, Facoltà di Architettura, Barcellona; Alessandro Mendini, Architetto, designer, artista e teorico e Vincenzo Pavan, Facoltà di Architettura, Ferrara.

 

Le opere selezionate spaziano da importanti edifici pubblici riguardanti grandi istituzioni europee a interventi di recupero di aree urbane degradate nei quali sono state messe in luce le qualità delle preesistenze lapidee coniugate con l’integrazione di analoghi litotipi e con l’accostamento di materiali diversi in sintonia con essi. Altri interventi riguardanti strutture culturali e religiose mettono la pietra in relazione con la natura e con la cultura storica locale testimoniando la grande capacità dei materiali litici di essere interpreti nel nostro tempo di istanze evocative e spirituali. Come nelle ultime edizioni del Premio, anche in questa sono state incluse opere di particolare impegno in rapporto alle difficili condizioni del territorio, opere che sanno coniugare l’etico e l’estetico attraverso l’uso coerente del materiale locale.

 

Particolarmente significativi infine i due premi speciali non riferiti alla contemporaneità, ma ad essa sostanzialmente collegati. Il premio “ad memoriam” è assegnato quest’anno all’opera di un architetto greco recentissimamente riscoperto: Aris Konstantinidis. Si tratta di un piccolo edificio, rappresentativo di una serie di opere in cui la pietra viene costruttivamente declinata in modo esemplare tra modernità e tradizione.

 

Il premio “architettura vernacolare” segnala uno straordinario episodio dell’architettura “without architect”: le case-torre della Svanezia, nel versante georgiano della catena del Caucaso.
Una preziosa testimonianza storica della tradizione tipologica e costruttiva in pietra che sta per confrontarsi con il nuovo che avanza.

 

Opere selezionate
Max Dudler | Jacob-und-Wilhelm-Grimm-Zentrum, Berlino, Germania, 2006-2009
Victor López Cotelo | Complesso residenziale a Puente Sarela, Santiago de Compostela, Spagna, 2005-2009
Standardarchitecture | River Terminal and Visitor Centre, Linzhi, Tibet, 2008-2009
Aires Mateus & Associados | Centro ricerche e monitoraggio di Laguna Furnas, Isole Azzorre, Portogallo, 2008-2010
Sameep Padora & Associates | Tempio di Shiva, Mumbai, India, 2010

 

Premio “ad memoriam”, dedicato ad un autore scomparso
Aris Konstantinidis  (1913-1993) | Case di pietra, Grecia, 1962-1978

 

Premio ”architettura vernacolare”
Case-Torre della Svanezia, Georgia

 

La forma del Premio è costituita dalla pubblicazione di un prestigioso volume contenente un’ampia documentazione delle opere premiate e numerosi saggi critici e storici di eminenti personalità del mondo dell’architettura.

 

Durante la 46. Edizione di Marmomacc, il Premio Internazionale Architetture di Pietra sarà al centro degli eventi culturali programmati per “Marmomacc Architettura Design” e verrà articolato in due eventi: Mostra dei lavori premiati e Cerimonia ufficiale di proclamazione dei vincitori.

 

SCHEDA EVENTO

 

Premio Internazionale Architetture di Pietra 2011

 

Mostra dei lavori premiati
Mostra dei lavori premiati, allestita insieme ad altre esposizioni di architettura e design. La Mostra è formata da disegni, foto, modelli, video e materiali lapidei impiegati nelle opere

 

Periodo
21-24 settembre 2011

 

Luogo
Fiera di Verona
padiglione 7B 

 

Cerimonia ufficiale di premiazione
Cerimonia ufficiale di proclamazione dei vincitori alla presenza delle Autorità, degli autori delle opere selezionate, dei loro committenti, della Giuria e di un folto pubblico di architetti, personalità della cultura ed operatori del settore del marmo

 

Data
sabato 24 settembre 2011

 

Luogo
Museo di Castelvecchio
Verona

 

 

Nell’immagine di apertura, Standardarchitecture, River Terminal and Visitor Centre, Linzhi, Tibet, 2008-2009. Foto © by Chen Su

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico