Design di trasformazione

Kuala Lumpur è lontano. E anche da così lontano vengono notizie interessanti, a dimostrazione del fatto che è indispensabile guardarsi intorno. La lounge di un esclusivo ristorante di pesce, ubicata in un basement, è stata trasformata in un prezioso cocoon. Per restituire l’idea di lusso contemporaneo che caratterizza lo stile del locale, la Sultan Lounge at the mandarin oriental, i colori è si “muovono” tutti tra le sfumature dell’oro e dello champagne, modulate su un gioco di riflessi aiutato dai drappeggi al soffitto e intorno ai tavoli. La firma del progetto è di Stephane Dupoux, l’architetto già autore del Buddha Bar di New York e di Cocoon restaurant a Londra.

 

Dalla Malesia al centro di Praga, in questo caso la trasformazione riguarda un edificio del quattordicesimo secolo, la cui destinazione d’uso precedente era orfanotrofio e ospizio per gli indigenti. Ora tutto è cambiato e il design in stile anni ’50, ’60 e ’70 dell’architetto Jaromir Pizinger ha occupato quelle stanze. È l’Hotel Sax i cui mobili e complementi d’arredo sono stati comprati per lo più in aste specializzate nel design del XX secolo. Tra i pezzi della collezione: Panton, Colani, Saarinen e gli Eames.

 

E trasformazione è anche la riconversione in appartamento di un vecchio garage. Succede in Grecia. Il proprietario, fondatore e direttore della galleria M-art space, ha imposto al progettista, l’architetto Kiriakos Katsaros, una particolare suddivisione degli spazi: la camera da letto padronale è di circa 60 mq sui 160 totali, e include uno studio e un bagno. Questo significa aver costruito un appartamento nell’appartamento, un rifugio personale e privato. Mobili contemporanei si inseriscono in un ambiente neutro, vagamente industrial. Pezzi d’arte contemporanea provenienti dalla collezione del padrone di casa creano macchie di colore.

 

Nell’immagine, Kuala Lumpur, Malesia. La Sultan Lounge di Stephane Dupoux

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico