Design, arte, architettura. Premiati i migliori di Milano Design Weekend

A conclusione della seconda edizione di Milano Design Weekend, la kermesse organizzata congiuntamente dal Gruppo Mondadori e dal Gruppo RCS che si è tenuta dal 6 al 9 ottobre scorsi, si è riunita lunedì 21 novembre la giuria, composta da Gilda Bojardi, Direttore di Interni e GCasa, Silvia Robertazzi, Managing Editor di Casamica e ATCasa, e dal designer Fabio Novembre, per valutare e premiare gli allestimenti degli showroom partecipanti che meglio hanno interpretato il tema della manifestazione Diamoci del Tu. Dialoghi tra arte e design, trasformando il proprio punto vendita in un teatro di eventi per comunicare in modo coinvolgente con il consumatore finale.

 

La Giuria ha quindi decretato i vincitori, ovvero gli showroom autori dei migliori allestimenti della manifestazione, nelle categorie Showroom Monomarca e Multimarca.

 

Vincitore della categoria Monomarca è stato nominato Cerruti Baleri, per l’interpretazione poetica del tema, trattato con ironia e leggerezza. La sintesi: una atmosfera ospitale e coinvolgente.
Menzioni Speciali sono state attribuite, nella stessa categoria, a Molteni e a Flos. A Molteni per lo stimolante confronto tra passato, presente e futuro, generato dal dialogo tra i maestri e i nuovi designer; a Flos per aver messo in scena con magia il dialogo tra arte e design.

 

Nella categoria Multimarca il vincitore è stato nominato Furlani for Pedrali, per aver valorizzato in modo efficace, con un linguaggio immediato, il rapporto tra arte e design.

 

Sono state inoltre premiate le aziende produttrici dei prodotti Cult più votati dal pubblico del web: Luceplan per il tavolino illuminato Zia, Meritalia per la poltrona Striptease e Scavolini per la cucina Happening Rainbow.

 

Sono stati inoltre assegnati i premi ai vincitori dei concorsi destinati al pubblico. Tra tutti i votanti del Concorso Prodotti Cult, che hanno quindi eletto i prodotti vincenti, è stato attribuito a estrazione un weekend premio per due persone a Helsinki. Un fortunato partecipante al Concorso Design Card ha invece vinto, sempre su estrazione, il weekend premio per due a Dubai e Abu Dhabi, occasione straordinaria per immergersi nel design e nelle architetture del futuro.

 

Con la premiazione si conclude a tutti gli effetti la seconda edizione di Milano Design Weekend, un evento unico, che ha visto lo sforzo congiunto di Gruppo Mondadori e Gruppo RCS, i quali hanno lavorato fianco a fianco ad un ambizioso progetto a sostegno della filiera del design, dalla produzione alla distribuzione, creando una eccezionale piattaforma di comunicazione.
Il valore dell’evento è stato anche confermato dal patrocinio dell’Assessorato alla Cultura, Expo, Moda, Design del Comune di Milano e dell’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Milano, e dal contributo delle più prestigiose istituzioni culturali della città, tra le quali il Triennale Design Museum, Il Museo del Novecento, il Civico Museo Archeologico, il circuito delle Case Museo di Milano, il Conservatorio di Milano, l’Orto Botanico, il PAC Padiglione di Arte Contemporanea e Palazzo Mezzanotte.

 

Dopo il successo delle prime due edizioni, gli organizzatori stanno lavorando al format della terza edizione di Milano Design Weekend, che sarà presentato nei primi mesi del prossimo anno con una nuova formula in grado di  aderire alle sfide di uno scenario in rapido mutamento.

 

Per ulteriori informazioni
www.milano-designweekend.it

 

Nell’immagine di apertura, l’allestimento dello showroom di Molteni, che ha ricevuto una menzione speciale per la categoria Monomarca

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico