Dal Restauro alla Conservazione. Terza Mostra Internazionale del Restauro monumentale

La Terza Mostra Internazionale del Restauro monumentale rimarrà aperta a Palazzo Reale fino al 19 maggio 2009, arricchita da una sezione dedicata ai lavori appena conclusi o ancora in cantiere in Campania, con la presentazione da parte della Metropolitana di Napoli dei progetti per le nuove stazioni.

 

Alla sua terza tappa dopo Roma e Reggio Calabria, la Mostra Internazionale del Restauro segue l’esposizione del 1964 a Venezia, nel corso della quale fu varata la Carta Italiana del Restauro, proponendosi di illustrare l’attuale stato del restauro attraverso il contributo di quarantaquattro paesi: iniziative ed esperienze nate dalla medesima esigenza di tutela e valorizzazione del patrimonio comune secondo metodi, strategie e modalità diversificate, lavori eseguiti e in corso d’opera, nuovi orientamenti e nuove metodologie d’insegnamento nel settore.

 

La mostra è suddivisa in tre sezioni: quella internazionale, costituita da oltre 120 pannelli che documentano le principali esperienze internazionali in corso in quaranta paesi europei ed extra-europei; quella nazionale con 140 pannelli dedicati alle iniziative e strategie degli enti operanti nel settore (Soprintendenze, Università, Regioni ed Enti locali), e la terza appunto dedicata alla Campania. In quest’ultima viene dato risalto ai recenti eventi regionali come il restauro del Tempio-Cattedrale di Pozzuoli, realizzato a seguito di bando di concorso internazionale della Regione Campania, vinto dal gruppo di progettazione capeggiato dal prof. Marco Dezzi Bardeschi che è anche il promotore della Mostra. A seguire, i restauri curati dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici, tra i quali la chiesa di Sant’Aniello a Caponapoli, il Castello Aragonese di Baia, l’insula francescana della chiesa e convento di San Lorenzo Maggiore ed i Templi di Paestum, solo per citarne alcuni tra i più significativi.

 

Durante il periodo di apertura della mostra saranno organizzati i seguenti convegni nella sala Conferenze di Palazzo Reale:

venerdì 8 maggio ore 16.30
presentazione di ANANГH   n.55 – DOSSIER NAPOLI
La Cultura del Moderno: la tutela del patrimonio architettonico contemporaneo
In collaborazione con Do.Co.Mo.Mo. Campania, CITTAM

Il Castello Aragonese di Ischia: dalle origini al futuro
Presentazione del concorso internazionale di idee per la riconfigurazione spaziale della cattedrale del Castello Aragonese di Ischia

martedì 19 maggio ore 16.00
Conservazione, Riuso, Progettazione

 

SCHEDA EVENTO

DAL RESTAURO ALLA CONSERVAZIONE
Terza Mostra Internazionale del Restauro monumentale

Palazzo Reale, Napoli
4 Aprile – 19 Maggio 2009
tutti i giorni dalle 9.00 alle 20.00
chiuso il mercoledì

Enti promotori
Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Napoli e Provincia
Aniai Campania (Associazione ingegneri e architetti della Campania) Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori di Napoli e Provincia

Con la partecipazione di:
Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei
Ordine degli ingegneri  della provincia di Napoli

Con il contributo di:
Metropolitana di Napoli S.p.A
Ente Provinciale per il Turismo Napoli

Sponsor tecnici
Waterfont spa
Consorzio Rione Terra: Sergio Fiore srl; Paco Costruzioni
Cimmino Calce srl
Faraone srl

Catalogo
Volume Primo, Omaggio ai Protagonisti di Venezia, 1964 e Sezione internazionale, a cura di C. Dezzi Bardeschi, Alinea Edizioni, Firenze
Volume Secondo, Sezione italiana, a cura di C. Dezzi Bardeschi, B. Messeri, Alinea Edizioni, Firenze

Fonte

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico