Cultura e innovazione: rigenerare il vecchio Ospedale al Mare di Venezia

La piattaforma online CTRL + SPACE ha bandito il concorso di ideeVenice Re-creation Centre“, alla ricerca di (buone) idee per rigenerare il vecchio Ospedale al Mare, complesso dal passato glorioso che giace attualmente in stato di abbandono al Lido di Venezia.

Il concorso parte dal percorso che l’associazione culturale Officina Marinoni ha intrapreso per valorizzare e riscoprire un importante edificio pubblico del Lido, immaginando il recupero architettonico del sito come uno strumento di cittadinanza attiva che possa influenzare la vita dell’intera comunità.

L’Ospedale al Mare venne ufficialmente inaugurato nel 1933 come una delle strutture sanitarie più  innovative del Mediterraneo: dedicato al trattamento della tubercolosi, secondo il principio della basato sulle proprietà benefiche di sole, sabbia e acqua di mare, a cui l’Ospedale affiancava l’arte riconoscendone l’importante effetto terapeutico.

Il complesso consta di 33 edifici ed include le strutture per l’assistenza, una biblioteca, laboratori artigiani, cucine, una chiesa, una scuola, negozi, un teatro e, naturalmente, l’ampia spiaggia.
Accanto a queste strutture giaceva il Teatro Marinoni, in origine Ricreatorio Marinoni, dedicato a Mario Marinoni (1885-1922), docente e studioso di diritto internazionale, figura straordinaria che diede un contributo d’eccezione alla riedificazione del tessuto sociale, lavorativo ed economico di Venezia nel primo ventennio del ‘900.

Il teatro aveva il compito di rendere più allegra la permanenza dei bambini in ospedale, favorendone la guarigione anche attraverso l’educazione e l’arte.

Di questo grandioso passato oggi si vuole recuperare il valore, superando il lungo periodo di abbandono per restituire l’Ospedale al Mare alla città di Venezia proseguendo l’operato dell’Associazione Teatro Marinoni che dal 2001 ha  intrapreso un percorso di recupero del Teatro.

L’obiettivo del concorso è dunque di ricreare uno spazio polifunzionale innovativo, in cui sperimentare   nuove modalità artistiche e architettoniche di fare cultura e riprendere la vocazione educativa pubblica intrinseca a questo luogo.

Per maggiori dettagli scarica qui il bando integrale del concorso.

SCHEDA CONCORSO
“Venice Re-creation Centre”

Scadenze
5 marzo 2016 | visita guidata
30 aprile 2016 | registrazione finale e consegna elaborati

Premi
Primo classificato: 3.500 €
Secondo classificato: 1.000 €
Terzo classificato: 500 €

Per ulteriori informazioni
www.ctrl-space.net

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico