Contract leggero e sicuro a bordo dell’Azura

A seguito del successo ottenuto dalla scelta iniziale del vetro temperato stratificato con interstrato DuPont™ SentryGlas® nella nave da crociera Ruby Princess, Fincantieri, leader mondiale nella costruzione di navi da crociera, ha commissionato a Somec Marine & Architectural Envelopes SRL (Italia) lo stesso sistema di vetrate leggere, per diversi elementi della nuova ammiraglia della flotta P&O Cruises, Azura. Tra le ragioni che hanno portato alla scelta del sistema di Somec, troviamo l’uso del vetro stratificato con DuPont™ SentryGlas® per la leggerezza del peso e per il buon rapporto qualità prezzo, uniti alla conformità con gli standard della sicurezza marina e l’elevata durabilità nelle rigide condizioni climatiche del mare.

 

Azura, costruita da Fincantieri nello stabilimento di Monfalcone, vicino Trieste, è stata varata a Southampton (Inghilterra) il 10 aprile 2010, prima di partire per il suo viaggio inaugurale nel Mediterraneo Centrale. Con le sue 116.000 tonnellate di stazza lorda, una lunghezza complessiva di 290 metri, 36 metri di larghezza e una velocità massima di 22 nodi, Azura è dotata di 1.557 cabine lungo i 15 ponti passeggeri, che ospitano fino a 3.096 passeggeri assistiti da 1.226 membri dell’equipaggio.
Le balaustre in vetro contribuiscono a formare le balconate per le 900 cabine che si aprono sui ponti dall’8 al 15, e per il ponte 16 e il terrazzo costituiscono una vera e propria barriera protettiva per i passeggeri. Le balaustre sono inoltre usate per proteggere dal vento sul ponte 19, mentre lo stesso sistema di vetro stratificato è usato per le vetrate dei corridoi pubblici del ponte 15.

 

Al di là di una pura attrazione visiva, le balaustre in vetro e gli altri elementi in vetro temperato stratificato con interstrato DuPont™ SentryGlas®, sono in grado di resistere al peso delle persone, all’impatto delle onde e a condizioni climatiche rigide, garantendo pertanto l’incolumità dei passeggeri.
Per esempio, uno dei requisiti per tutte le vetrate in applicazioni nautiche è la resistenza alla forza costante dei venti di 250 kg/m2, mentre la resistenza del vetro di sicurezza temperato per l’uso in applicazioni nautiche deve essere conforme allo Standard ISO 614:1989. Da qualche tempo, le norme di sicurezza del Lloyd’s Register per balaustre di vetro esterne, su traghetti e navi da crociera, richiedono che il vetro temperato monostrato sia sostituito con vetro stratificato temperato, per una maggiore sicurezza.
Nel sistema di parapetti sviluppato e installato per la prima volta sulla nave Princess Ruby, il vetro stratificato con interstrato DuPont™ SentryGlas®, più leggero e ad alte prestazioni, garantisce la conformità con le nuove normative di sicurezza imposte dal Lloyd’s Register, senza maggiorazioni di peso e di costi per l’intero sistema. Christian Sossai, ingegnere di Somec, conferma, “Grazie alla maggiore resistenza e a una minore deformazione del vetro stratificato con interstrato SentryGlas® rispetto a un vetro stratificato convenzionale in PVB, il nostro sistema di balaustre è in grado di utilizzare una struttura in vetro stratificato più sottile (6 mm di vetro temperato colorato + 1,52 millimetri di SentryGlas® + 4 mm di vetro temperato colorato), di spessore e peso equivalenti a quelli dell’originale vetro monolitico temperato”. Al contrario, l’uso di un vetro stratificato tradizionale con interstrato in PVB avrebbe comportato un aumento notevole del peso, di circa 10 kg per metro quadrato.

L’elevata rigidità dell’interstrato DuPont™ SentryGlas®, circa 100 volte quella del PVB, permette che il vetro stratificato rimanga intatto in caso di rottura accidentale, mentre i pericolosi frammenti di vetro rimangono perfettamente aderenti all’interstrato. Come conseguenza, il potenziale pericolo per i passeggeri viene ridotto, pur mantenendo la capacità strutturale della balaustra. In aggiunta, i vetri stratificati con interstrato SentryGlas® offrono eccellenti prestazioni di durabilità in ambiente marino, dove la superficie del vetro delle moderne navi da crociera necessita di essere protetta contro condizioni climatiche rigide e umidità, per garantire trasparenza e visibilità. Ampi test di prodotto, incluso il test di esposizione alla salsedine, in cui i pannelli di vetro con SentryGlas® sono stati esposti per 500 ore consecutive alla salsedine, hanno dimostrato che le prestazioni legate alla trasparenza e alla resistenza strutturale dei pannelli di vetro stratificato restavano immutate.
Per esempio, misurazioni della freccia di vetri stratificati esposti a varie condizioni climatiche, fino a 7 anni di esposizione naturale in Florida (con escursioni di temperatura tra 0 e 45°C, e umidità relativa fino al 90%), mostrano che la freccia di SentryGlas® rimane essenzialmente invariata nel tempo e forniscono una prova evidente della durabilità dell’interstrato. DuPont™ SentryGlas® è inoltre conforme ai requisiti della USA Florida Dade County, laddove, con un’esposizione climatica accelerata di 5 anni ha subito un cambiamento delle proprietà fisiche inferiore al 10%.

 

I vetri stratificati utilizzati per le vetrate dei corridoi a bordo di Azura offrono eccellenti prestazioni di durabilità nell’esposizione marina, assicurando trasparenza e visibilità sia ai passeggeri che all’equipaggio. Foto cortesemente fornita da Fincantieri Cantieri Navali Italiani spa.

 

Nell’immagine di apertura: come con altre applicazioni nautiche, le balaustre a bordo di Azura, costituite da
vetro temperato stratificato con l’interstrato DuPont™ SentryGlas®, debbono resistere alla forza costante dei venti di 250 kg/mq. Foto cortesemente fornita da Fincantieri Cantieri Navali Italiani spa.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico