Contemporary Egyptian Arts and Crafts

Giunge a conclusione il lavoro cominciato lo scorso novembre da Giulio e Valerio Vinaccia nell’International Design & Handicraft Workshop* al Cairo (Egitto).
Contemporary Egyptian Arts and Crafts è la mostra organizzata nell’ambito della manifestazione CAIRO FORUM** 2010 Handicrafts: A Tool for Sustainability, che si è appena conclusa in Egitto, con un importante riscontro da parte del pubblico e degli operatori del settore.

 

Nell’ampia esposizione di circa 2000 mq, allestita dai fratelli Vinaccia, il set fortemente evocativo ha creato la giusta atmosfera per la lettura dei numerosi prodotti nati da un incontro non semplice, tra il presente del design internazionale e la tradizione artigianale egiziana.
La mostra, organizzata inizialmente come una fiera, è stata trasformata attraverso la cura dell’allestimento, in un vero e proprio temporary museum dedicato all’artigianato. I circa 100 stand degli artigiani, presenti lungo il perimetro del set, sono diventati come piccole botteghe luminose affacciate sulla “piazza” pensata per il contemporaneo.
La “piazza del contemporaneo” era suddivisa da grandi quinte luminose, animate dalle immagini selezionate dopo una lunga ricerca iconografica. Oggetti tradizionali, materie prime, dettagli di antichi tessuti, sono diventati in questo modo lo sfondo “naturale” di un dialogo tra tradizione e modernità appena cominciato e che già prevede importanti sviluppi per il futuro.

 

*Organizzato dall’istituto IMC (Industrial Modernization Center – Egypt) in partnership con UNIDO (United Nations Industrial Development Organization) l’International Design & Handicraft Workshop era finalizzato alla ricerca di prodotti nuovi basati su antiche tecniche di produzione artigianali, perché “tradotti” nel linguaggio del design contemporaneo, potessero affrontare le sfide dell’attuale mercato globale. Il workshop ha visto il coinvolgimento di designer egiziani, europei, oltre ad artigiani e piccoli imprenditori locali.

 

**Il Cairo Forum ha ricevuto il patrocinio del Ministero francese dell’Economia, Industria e Lavoro e del Ministero egiziano del Commercio e Industria.
Il Cairo Forum si è svolto nell’ambito dell’Anno Internazionale per il riavvicinamento delle diverse culture, organizzato da Unesco.

 



 

 

INTEGRAL STUDIO VINACCIA è stato fondato nell’1986 dai fratelli Valerio e Giulio Vinaccia.
Si occupa principalmente di product design (prodotti elettronici, attrezzature sportive, elementi tecnologici e packaging), e da oltre 15 anni è impegnato anche in progetti di ricerca in cui il design sposa l’artigianato, per la promozione delle economie in via di sviluppo.
A partire del 1994 lo studio svolge attività di consulenza per progetti di sviluppo attraverso l’uso del design, collaborando con numerose organizzazioni e istituzioni ministeriali internazionali. Consulenze che riuniscono dentro una stessa strategia “design oriented”, diverse azioni di progetto: dalla identificazione, definizione e design di nuove linee di prodotti, passando alla creazione di marchi commerciali, sistemi di identificazione visiva fino al concept delle strategie comunicative.
Nello stesso anno crea il Programma Interattivo di Packaging Istituzionale per il Ministero dello Sviluppo Economico della Colombia e fonda “Etno – Handicraft & Design Consulting” società specializzata nel recupero delle creatività artigianali nei paesi del Sud del Mondo.
Dal 2004 collabora con il Parco Tecnologico di Itaipù per il Proyecto Trinacional de Diseño Artesanal NANDEVA.
Dal 1999 INTEGRAL STUDIO VINACCIA è consulente del PNUD e della WTO, e ha realizzato con successo progetti di sviluppo locale attraverso il design, in Brasile, Chile, Portogallo, Spagna e Argentina.
Nel 2002 fonda la Galleria Etnica, luogo di commercializzazione e promozione dell’artigianato di alta qualità del Sud del Mondo. Negli ultimi 2 anni, ETNICA ha realizzato diverse mostre tematiche d’ importanza nazionale su temi e luoghi diversi: Brasile, Messico, Guatemala e Sud Africa.
Valerio e Giulio Vinaccia hanno curato corsi, seminari e workshops in Università e Centri culturali di diversi paesi del mondo tra cui l’Italia, la Francia, la Germania, la Spagna, il Brasile, la Colombia, l’Inghilterra e gli USA.

 

L’International Design & Handicraft Workshop è uno degli elementi fondanti del progetto di innovazione e sviluppo denominato DEEP Programme. “La realizzazione del Deep Programme ha richiesto un investimento di 5 milioni di euro in un anno, da parte di IMC, ed è nato da un’indagine economica condotta su 60 diversi distretti produttivi egiziani, con il supporto marketing dell’UNIDO. Per la selezione dei partecipanti sono stati quindi individuati i distretti economicamente più rilevanti e le realtà produttive più ricettive.” Mohammad Farag, responsabile IMC del  Deep Programme.
Il workshop si è svolto nella splendida cornice di El Fustat Traditional Craft Center del Cairo, dove un team di designer provenienti da paesi diversi si è confrontato con circa 80 artigiani, provenienti da varie regioni dell’Egitto. Tra loro anche piccoli imprenditori che gestiscono centri di produzione artigianale.

 

IMC è l’istituto per l’innovazione industriale del governo egiziano. La sua missione è offrire sostegno alle imprese egiziane affinché possano affrontare nel migliore dei modi la competizione del mercato globale. Attualmente IMC segue le attività di oltre 14.000 imprese.

 

UNIDO è l’organizzazione specializzata delle Nazioni Unite che promuove lo sviluppo industriale finalizzato alla riduzione della povertà, alla globalizzazione inclusiva e alla sostenibilità ambientale. Il suo mandato è promuovere lo sviluppo industriale sostenibile nei paesi in via di sviluppo e nelle economie in fase di transizione.

 

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico