Concorso Next Landmark, il futuro di New York è nella Tenacity

Il progetto Tenacity è una proposta provocatoria di Eric Tan, uno dei 292 partecipanti al contest internazionale Next Landmark, il concorso ideato dal portale Floornature con l’obiettivo di scoprire e dare risalto ai talenti del nuovo millennio.
Tenacity
mira a riqualificare alcune aree degradate di New York, una città dove su un totale di otto milioni da abitanti circa 400.000 persone vivono in condizioni di povertà, in case popolari costruite per lo più tra gli anni ’40 e ’60, strutture malsane in stile lecorbusiano che nel corso del tempo hanno subito degrado e scarsa manutenzione.

 

Tenacity propone di rivitalizzare il sistema del public housing newyorchese attraverso la sinergia di alcuni elementi chiave: sviluppo economico, istruzione, riqualificazione architettonica e costruzione di un senso di comunità attraverso l’orgoglio dell’appartenenza. L’obiettivo del progetto è divenire catalizzatore di dialogo in modo da stimolare la collettività e promuovere l’intervento delle istituzioni.
I progettisti si basano sulla convinzione che una comunità solida si costruisca su tre basi fondamentali: “salute, prosperità e famiglia”, pilastri a cui fa da eco la struttura del progetto che organizza gli edifici secondo tre componenti successive: al piano terreno aziende agricole e servizi nei vecchi edifici di housing popolare, al livello superiore – una sopraelevazione aggiunta ai blocks esistenti – si trovano manifatture high tech e scuole mentre gli alloggi sono distribuiti tra nuovi edifici residenziali e alcuni dei vecchi alloggi riqualificati.

 

Gli spazi aperti, attualmente inutilizzati, verranno convertiti in terreni da coltivare in modo da rendere le comunità parzialmente autosufficienti e fungere da stimolo produttivo.
Secondo la convinzione degli autori di Tenacity i residenti, avendo la possibilità di ricevere un’istruzione in loco, potranno venir immediatamente impiegati nelle imprese high tech all’interno della new city.
Nella proposta non manca l’attenzione all’aspetto green dell’architettura: pannelli fotovoltaici e solari, pale eoliche, riciclo dell’acqua piovana e compostiere faranno di Tenacity un modello socialmente e ambientalmente sostenibile.
Le idee per il cambiamento si fanno spazio tra le utopie.


a cura di Simona Ferrioli


SCHEDA PROGETTO
Tenacity
Concorso Next Landmark 2012


Luogo
New York


Progettista
Eric Tan


Progetto
2012


Per ulteriori informazioni
www.floornature.it

 

Nell’immagine di apertura, vista del progetto Tenacity. © Eric Tan

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico