Concorso di idee per la riqualificazione urbana del “PEEP SS. Annunziata” a San Benedetto del Tronto

Si è chiuso il concorso nazionale partecipato di idee per la riqualificazione urbana del “PEEP SS. Annunziata” e aree circostanti in località Porto d’Ascoli di San Benedetto del Tronto, riservato ad architetti ed ingegneri di età non superiore a 40 anni.
Progetto vincitore è risultato quello degli architetti Stefano Serafini, Riccardo Planu, Eleonora Rogato, Maria Olympia Vakirtzi, il cui slogan recitava “ritmo urbano”, per aver saputo affrontare tutte le tematiche che il concorso poneva: relazioni urbane, riassetto dei percorsi e della viabilità, progettazione articolata degli spazi orizzontali pubblici creando le condizioni per un recupero completo delle attrezzature al piano terra degli edifici esistenti, riqualificazione del patrimonio edilizio anche in chiave di efficienza energetica, compreso l’impegno a risolvere il difficile tema del nuovo edificio alto.

Il progetto “centrare il margine” di Rodolfo Virgili con Sergio Bovara, Stefania Di Giacinti, Federica Nasini (collaboratori Margherita Casilio, Pierpaolo Filipponi, Caterina Piunti, Stefania Sasso, Francesca Vagnoni) è stato segnalato per aver compiuto un’esplorazione progettuale ampia e completa che vede nel tema del suolo e nella articolazione tridimensionale l’elemento centrale e informatore del progetto. Segnalato anche il progetto di Marco Mattioli con Dino Polidori, Katyuscia Laudadio (collaboratore Mirko Pignotti, consulente Nazzareno Viviani) dallo slogan “connettere, attrarre, attivare” per aver saputo interpretare con razionalità i temi del concorso e aver proposto una progettazione integrata ed accurata (forse anche ridondante) dei nuovi servizi del quartiere con attenzione alle problematiche ambientali e di efficienza energetica.

Sono state inoltre assegnate cinque Menzioni, per alcuni aspetti particolarmente interessanti, ai cinque progetto “Apassodumono” (Ramon Pascolat con Moira Morsut, Enrico Smareglia, collaboratori Elena Coppola, Alberto Cosatti, Maurizio Pioletti, Francesco Previti, Chiara Tambani) per aver assunto la morfologia della città consolidata come elementi di qualità del disegno del quartiere; “Il giusto ordine” (di Massimiliano Micozzi con Andrea Sparapani, collaboratori Simone Princisgh, Carlo Nardi, Francesco Rossi) per aver dato valore ed interpretato il rapporto urbano nella soluzione centrale del nuovo edificio; “Ramblas – Nuove connessioni urbane” (di Paola Matteucci con Michela Cioverchia, collaboratore Angela MAGIONANI, consulente Manuel VIVAR NIETO) per l’approfondimento del progetto del paesaggio anche a scala di dettaglio; “Lab-orti” (di Manuela Vittori con Alessandro Sardella, Cristiana Antonini, Claudia Colaianni, Gianfranco Latorraca, Vera Autilio, collaboratore Monia Pica) per la valenza e l’originalità della scelta di utilizzare gli orti urbani come laboratorio di socialità ed elemento informatore della qualità urbana; “Molo sociale” (di Bianca Montorselli con Consuelo Nunez Ciuffa, Francesca Piattelli, Valeria Trentini, collaboratore Eduardo Weber Arancibia per aver colto e affrontato la complessità delle relazioni urbane tenendo conto dei valori ambientali e paesaggistici.

 

SCHEDA DEL CONCORSO

Concorso Nazionale Partecipato di idee Per la Riqualificazione Urbana della Zona “Peep SS. Annunziata” e aree circostanti in Località Porto D’Ascoli Di San Benedetto Del Tronto, riservato ad Architetti ed Ingegneri di età non superiore a 40 anni.

FINALITÀ
Sensibilizzare la città sui temi della qualità urbana e sulle specificità del sito, associando le più innovative tecnologie all’esperienza dei luoghi e del ricordo e promuovere la creatività e la formazione giovanile.
Acquisizione di idee e ipotesi progettuali volte alla riqualificazione urbana, alla valorizzazione e rivitalizzazione e al superamento dell’isolamento dell’area “PEEP SS. ANNUNZIATA” attraverso la dotazione di servizi, la qualificazione del verde, l’accessibilità fisica e sociale all’area, la
realizzazione di percorsi ciclabili e pedonali, la sostenibilità e gestione.

 

COMMISSIONE GIUDICATRICE

Germano POLIDORI – Dirigente Settore Sviluppo del Territorio e dell’Economia Locale
Umberto CAO – Professore Facoltà Architettura di Ascoli Piceno, Unicam
Marcello BALZANI – Professore Facoltà Architettura di Ferrara, Unife – Direttore rivista Paesaggio Urbano
Alessia NARDI – Rappresentante Ordine degli Architetti Ascoli Piceno, Commissione Giovani Architetti
Luigina ZAZIO – Componente esperto
Marco CICCHI – Componente supplente
Massimo FORTINI – Segretario della Commissione

 

GRADUATORIA

 

PROGETTO VINCITORE:  RITMO URBANO
Capogruppo: Stefano SERAFINI
Concorrenti: Riccardo PLANU, Eleonora ROGATO, Maria Olympia VAKIRTZI

 

PROGETTO SEGNALATO:  CENTRARE IL MARGINE
Capogruppo: Rodolfo VIRGILI
Concorrenti: Sergio BOVARA, Stefania DI GIACINTI, Federica NASINI
Collaboratori: Margherita CASILIO, Pierpaolo FILIPPONI, Caterina PIUNTI, Stefania SASSO, Francesca VAGNONI

 

PROGETTO SEGNALATO:  CONNETTERE, ATTRARRE, ATTIVARE
Capogruppo: Marco MATTIOLI
Concorrenti: Dino POLIDORI, Katyuscia LAUDADIO
Collaboratori: Mirko PIGNOTTI
Consulenti: Nazzareno VIVIANI

PROGETTO MENZIONATO:  APASSODUOMO
Capogruppo: Ramon PASCOLAT
Concorrenti: Moira MORSUT, Enrico SMAREGLIA
Collaboratori: Elena COPPOLA, Alberto COSATTI, Maurizio PIOLETTI, Francesco PREVITI, Chiara TAMBANI

 

PROGETTO MENZIONATO:  IL GIUSTO ORDINE
Capogruppo: Massimiliano MICOZZI
Concorrenti: Andrea SPARAPANI,
Collaboratori: Simone PRINCISGH, Carlo NARDI, Francesco ROSSI

 

PROGETTO MENZIONATO:  RAMBLAS – NUOVE CONNESSIONI URBANE
Capogruppo: Paola MATTEUCCI
Concorrenti: Michela CIOVERCHIA
Collaboratori: Angela MAGIONANI
Consulenti: Manuel VIVAR NIETO

 

PROGETTO MENZIONATO:  LAB – ORTI
Capogruppo: Manuela VITTORI
Concorrenti: Alessandro SARDELLA, Cristiana ANTONINI, Claudia COLAIANNI, Gianfranco LATORRACA, Vera AUTILIO
Collaboratori: Monia PICA

 

PROGETTO MENZIONATO:  MOLO SOCIALE
Capogruppo: Bianca MONTORSELLI
Concorrenti: Consuelo Nunez CIUFFA, Francesca PIATTELLI, Valeria TRENTINI
Collaboratori: Eduardo Weber ARANCIBIA

 

Comune di San Benedetto del Tronto

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico