Concorso di idee “EcCO una PANCHINA”

EMAS (Eco-Management and Audit Scheme) è uno strumento volontario creato dalla Comunità Europea nell’ambito del V Programma d’azione a favore dell’ambiente al quale possono aderire volontariamente organizzazioni di varia natura (aziende private, enti pubblici, ecc.) per valutare e migliorare le proprie prestazioni ambientali e fornire al pubblico e ad altri soggetti interessati informazioni sulla propria gestione ambientale. Scopo prioritario di EMAS è contribuire alla realizzazione di uno sviluppo economico sostenibile, ponendo in rilievo il ruolo e le responsabilità delle imprese.

 

Il territorio dei nove Comuni dell’ex-Bacino BA/3 della Provincia di Bari (Acquaviva delle Fonti, Adelfia, Binetto, Bitetto, Grumo Appula, Palo del Colle, Sannicandro di Bari, Toritto e Valenzano), è attualmente interessato dal progetto “EMAS per i centri storici”, finanziato dalla Regione Puglia e finalizzato ad avviare un percorso sperimentale di implementazione del sistema di gestione ambientale EMAS, con particolare riferimento ai centri storici.

 

Nell’ambito delle attività di comunicazione di tale progetto, il 23 dicembre 2010 è stato pubblicato un concorso di idee finalizzato all’ideazione di una eco-panchina da collocare nei centri storici dei nove comuni coinvolti, caratterizzata da soluzioni efficienti in tema di compatibilità e sostenibilità ambientale e da design e concept innovativi.

 

Il concorso, bandito dalla società di ingegneria ECO-logica srl, in qualità di società di consulenza nell’ambito del progetto “EMAS per i centri storici” nei territori comunali dell’ex-bacino BA/3, e patrocinato dalle nove municipalità coinvolte e dall’azienda TLF, leader nel settore dell’arredo urbano e giochi da esterno per bambini, è rivolto agli studenti universitari di Architettura, Ingegneria e Scuole di Design, sia pubblici che privati, e a tutti i giovani professionisti, architetti e ingegneri, iscritti ai relativi Albi professionali, che abbiano meno di 35 anni alla data di pubblicazione del bando.

 

L’azienda TLF realizzerà nove prototipi del progetto vincitore, collocati ciascuno all’interno dei centri storici dei comuni del progetto EMAS, su ognuno dei quali sarà riportata una targa con informazioni relativa alla sostenibilità del prodotto, il logo, il nominativo dell’azienda produttrice e del vincitore del concorso. L’azienda potrà inoltre decidere, a sua discrezione, di effettuare la produzione in serie e la commercializzazione del prodotto.

 

La data di scadenza per la consegna elaborati è il 25 febbraio 2011.
Il Comune di Valenzano, capofila del progetto EMAS, destinerà 500 euro al primo classificato, 300 euro al secondo e 200 euro al terzo.
La proclamazione dei vincitori si svolgerà nell’ambito del convegno previsto a conclusione del concorso, durante il quale sarà allestita una mostra di tutti i progetti partecipanti.

 

Scarica il bando

 

Per informazioni
www.benicomuni.eu/emascentristorici
www.eco-logicasrl.it
www.tlf.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico