Concorso di design per gli interni della macchina

Interpretare in maniera originale lo spazio all’interno dell’automobile: è la sfida che la nuova Classe A lancia ai designer per professione o semplicemente per passione, con il concorso A-design.

 

Un invito a immaginare come l’auto del futuro, integrata con elementi innovativi e tecnologici, possa migliorare l’esperienza di viaggio e la qualità del tempo trascorso a bordo, ma anche a sottolineare l’importanza dello stile e del design nella vita di tutti i giorni.
In palio, per i partecipanti nella categoria riservata ai designer, una borsa di studio per uno dei Master di POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano; per tutti gli altri, la possibilità di aggiudicarsi esclusivi oggetti di design.
La nuova generazione di Classe A, espressione di una nuova identità pronta ad affermarsi nel segmento delle compatte, è la musa ispiratrice del concorso A-design. Un contest aperto a designers e non che, suddivisi in due categorie, sono invitati a presentare le proprie idee su temi specifici.

 

I professionisti nel campo del design dovranno lavorare intorno al concetto dell’auto del futuro, proponendo soluzioni che favoriscano la qualità della vita a bordo, valorizzando l’esperienza del viaggio.
Le proposte dei designer, inviate attraverso il sito www.aclasszone.it, saranno giudicate da una commissione in cui sarà coinvolto anche il Mercedes-Benz Advanced Design Studio di Como, uno dei cinque centri stile della Stella, che ha lavorato alla realizzazione degli interni della nuova Classe A.
Semplici appassionati e aspiranti designer dovranno, invece, ricercare l’importanza dello stile nella vita di tutti i giorni, immortalando momenti di “personale tocco di design” attraverso, ad esempio, una tavola apparecchiata, una ricetta o un look particolarmente ricercato.

 

Il giudizio di questa seconda categoria è invece affidato agli utenti che potranno votare online le proposte giudicate più originali.
Per inviare gli elaborati, i designer avranno tempo fino al 30 giugno, mentre i partecipanti nella categoria amatoriale potranno pubblicare le proprie foto fino al 23 giugno.

 

Per Mercedes-Benz il design è un marchio di fabbrica che da sempre esprime e rappresenta i valori della Stella, rafforzandoli e rinnovandoli nel tempo. Il design è l’elemento distintivo di ogni prodotto firmato Mercedes-Benz, conferendo a ciascuno un aspetto unico e un’identità inconfondibile. Una filosofia che ha permesso ad alcuni modelli di divenire vere e proprie icone di stile ed eleganza senza tempo. Il design rappresenta l’essenza più profonda di un’automobile e si sviluppa e prende forma in relazione alla definizione funzionale e tecnologica della vettura stessa.
La nuova Classe A, ideale ambasciatrice del nuovo design della Stella, rappresenta una vera rivoluzione nel segmento delle vetture compatte e nella gamma Mercedes-Benz. Un’automobile dal forte impatto emozionale, sportiva e tecnologica, che andrà a conquistare un pubblico giovane e dinamico, fino ad oggi alla ricerca della soluzione ideale nell’ambito dell’offerta Mercedes-Benz. Un’auto completamente nuova, nei minimi dettagli che ha offerto ai designer della Stella l’opportunità di cominciare da un foglio di carta bianca, per realizzare una nuova icona del Marchio.

 

POLI.design è un consorzio nato nel 1999 che fa capo al Politecnico di Milano.
Il Consorzio ha lo scopo di promuovere progetti didattici postgraduate nel campo del design: da corsi brevi di specializzazione, master universitari a iniziative di formazione executive rivolte a professionisti ed imprese.
POLI.design, insieme alla Facoltà di Design del Politecnico di Milano e al Dipartimento di Industrial Design, delle Arti, della Comunicazione e della Moda (Dipartimento Indaco) forma il Sistema Design del Politecnico, che è un network di risorse, conoscenze, strutture e laboratori – dedicati al design – tra i più grandi nel mondo per numero di professionisti coinvolti, progetti realizzati, ricerche e testi pubblicati.

 

Per informazioni
www.aclasszone.it
www.polidesign.net

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico