Concorso di architettura Casa della memoria, ecco i sei finalisti

Sei tra gli ottanta architetti under 40 che hanno risposto al bando Casa della Memoria, concorso di idee promosso dal Comune di Milano e Hines Sgr per la progettazione dell’omonimo edificio pubblico, sono stati scelti e invitati a partecipare alla seconda fase, con la predisposizione di un progetto architettonico.

 

 

 

 

 

I finalisti sono
Iotti+Pavarani Architetti (Reggio Emilia)
Andrea Caputo (Milano)
Baukuh (Genova)
Carloratti Associati (Torino)
Simone Solinas (Sassari/Siviglia)
2A+P/A (Roma).

 

La selezione finale verrà svolta entro la metà di maggio 2011.

 

Il concorso Casa della Memoria ha per oggetto la definizione di una proposta progettuale di un edificio pubblico, avente una superficie utile pari a circa 2.000 mq, destinato ad ospitare le sedi di alcune delle associazioni che conservano la memoria della conquista della libertà e della democrazia nel nostro Paese oltre a spazi dedicati al quartiere Isola.

 

Nel progetto di Porta Nuova stanno operando oltre 20 studi di architettura di 8 nazionalità differenti: un laboratorio di urbanistica e di architettura con l’obiettivo di rialimentare le vocazioni storiche del Paese, confermando la leadership italiana che ha affermato nel mondo stile e qualità.

 

Porta Nuova prosegue nella propria missione culturale di riavviare una stagione positiva per l’architettura italiana” ha dichiarato Manfredi Catella, Amministratore Delegato di Hines Italia. “La Casa della Memoria” ha proseguito “sarà progettata da un giovane architetto italiano che avrà l’opportunità di collaborare con una squadra di colleghi straordinari tra cui Stefano Boeri, Cino Zucchi, Paolo Caputo, Antonio Citterio, Patricia Viel, Matteo Tartufoli dello Studio M2P, Gino Garbellini di piuarch e Andreas Kipar”.

 

Per informazioni
www.porta-nuova.com

 

 

Nell’immagine, panoramica notturna di Porta Nuova, Milano (© porta-nuova.com)

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico