Concorsi di architettura: Museo del Fado, Lisbona

STaRT, associazione culturale per la propaganda della cultura architettonica, bandisce il concorso di idee Museu de Lisboa, per la progettazione del nuovo MUFA – MUseu do Fado, il Museo del Fado di Lisbona.

L’Alfama è il quartiere più antico di Lisbona, si estende dal castello di Sao Jorge al fiume Tago ed è rimasto, fino alla dominazione araba, il solo nucleo cittadino. Gli azulejos colorano la città vecchia, abitata in passato prevalentemente da pescatori, mantenendo intatto il fascino di un’area che porta ancora i segni del violento terremoto registrato sul finire del XVIII secolo. Recenti politiche di sviluppo hanno avviato una necessaria opera di riqualificazione che ha coinvolto alcuni tra i più importanti monumenti della zona. Tra questi il castello Sao Jorge, residenza reale fino al XVI secolo, diventato oggi il belvedere dal quale godere della migliore vista sulla città. Passeggiando tra le strade di Lisbona è difficile non lasciarsi trasportare dal calore del fado, antica arte popolare.

Il concorso di idee bandito da STaRT invita a progettare il nuovo MUseu do FAdo, il MUFA (Museo del Fado di Lisbona), in sostituzione del precedente costruito nel 1850, affinché  diventi un’architettura-simbolo, capace di rappresentare la tradizione diventando un polo di riferimento per l’intera comunità. Rivisitare le radici per dare nuova forma al futuro: che sia un passo significativo per il rilancio dell’Alfama.

Non ci sono limiti di partecipazione al concorso. Sono ammessi al contest tutti coloro i quali vogliano confrontarsi con il tema proposto, qualunque sia il loro paese di provenienza. Non ci sono limiti d’età, possono iscriversi laureandi, laureati o liberi professionisti. Si può partecipare sia in forma singola che in gruppo (non deve superare i 5 componenti). Nella seconda ipotesi è necessario eleggere un capogruppo per avere un referente al quale inviare comunicazioni ufficiali. I gruppi possono essere misti o avvalersi di più professionalità, possono essere composti contemporaneamente da laureati e studenti.

Il materiale di concorso (dwg e foto d’area) vengono inviati una volta ricevuta la copia di pagamento che deve esserci spedita all’indirizzo mail dell’organizzazione.

Le iscrizioni sono aperte fino al giorno ultimo di consegna degli elaborati, 8 aprile 2016.

Iscrizione speciale: dal 4 gennaio al 24 gennaio la quota d’iscrizione è di 15,00 euro per chi effettua pagamento tramite PayPal, 20,00 euro per chi sceglie la modalità bonifico bancario.
Iscrizione regolare: dal 25 gennaio all’8 aprile la quota d’iscrizione è di 20,00 euro per chi effettua pagamento tramite PayPal, 25,00 euro per chi sceglie la modalità bonifico bancario.

Scarica il bando completo

I progetti per il nuovo Museo del Fado di Lisbona verranno selezionati e valutati da una giuria di valore oltre che dalla stessa redazione di STaRT: [A+M]2 Architects, BCQ Arquitectura, Costa Fierros Arquitectura, Lopes Brenna Architetti, Mohn Bouman Architecture, Modostudio, Pardini Hall Architecture, Pinoni+Lazzarini Architetti, RRS Studio, Studio Wok.

Calendario
– 4 gennaio 2016: Inizio contest
– 24 gennaio 2016: Chiusura iscrizione speciale
– 8 aprile 2016: Chiusura iscrizione regolare e consegna elaborati (deadline 23:59 ora italiana)
– 9 aprile 2016: Riunione giuria
– 29 aprile 2016: Annuncio vincitori

Punteggi e criteri di valutazione sono espressi di seguito:
– Integrazione al contesto: 1-10 punti
– Scelte formali e funzionali di progetto: 1-10 punti
– Rappresentazione dell’idea (chiarezza e completezza della tavola): 1-10 punti.

Per ulteriori informazioni
www.startfortalents.net

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico