Concorsi Architettura: al via Open Taranto per riqualificare la città vecchia

concorsi architettura taranto

(Read english text)

Al via il “Concorso internazionale di idee per la definizione del piano di interventi per il Recupero, la Riqualificazione e la Valorizzazione della Città Vecchia di Taranto” o, per usare il linguaggio dei social, #OpenTaranto, indetto da Invitalia.

Il Concorso “vuole attivare energie e dotazioni sommerse, non conosciute o sottoutilizzate; interpretare le risorse in modo innovativo e far emergere memorie, creatività, suggerimenti, idee ed  indicazioni di metodo.”

Le proposte dovranno contribuire a rafforzare la centralità della Città Vecchia in un’ottica di funzioni pubbliche di scala urbana e territoriale e di attrattore culturale di area vasta, capace di contribuire a posizionare Taranto nel sistema turistico culturale regionale e nazionale.

Il concorso, aperto a tutti purché guidati da un architetto o da un ingegnere, si svolge in due fasi, una di preselezione e una di presentazione delle proposte da parte dei concorrenti selezionati (massimo 20). Il montepremi totale messo a disposizione è di 115 mila euro.

Vediamo i dettagli.

CHI PUÒ PARTECIPARE

La preselezione è aperta a tutti: persone fisiche o giuridiche, di nazionalità italiana o straniera in possesso dei requisiti del nuovo Codice Appalti (art. 46 co.1).

I concorrenti devono essere guidati da un architetto o da un ingegnere (nel ruolo di CAPOGRUPPO) ed unirsi obbligatoriamente in un Gruppo di lavoro multidisciplinare che abbia al suo interno almeno un professionista esperto sui temi della rigenerazione urbana e dello sviluppo locale.

I gruppi possono essere ampliati con altre figure professionali, oltre quelle obbligatorie, per una migliore definizione della Proposta, scelti tra: storici dell’arte o dell’architettura; esperti in conservazione e restauro del patrimonio culturale; archeologi; esperti di marketing territoriale e smart planning; esperti in ecologia e/o tutela ambientale; esperti in mobilità; esperti in processi partecipativi e comunicazione.

Leggi anche l’articolo sul Concorso Scuole Innovative, in scadenza il 30 agosto 2016

COME PARTECIPARE

1. Accedi e registrati alla Piattaforma Telematica
2. Consulta e scarica i documenti del Concorso
3. Riunisci il tuo team multidisciplinare con un ingegnere o un architetto nel ruolo di capogruppo
4. Componi ed invia un Dossier di presentazione del team di lavoro per partecipare al Concorso

La partecipazione dei concorrenti avviene con modalità elettronica tramite la Piattaforma Telematica gestita da Invitalia all’indirizzo: https://www.invitaliafornitori.it

Il termine per la ricezione delle candidature è fissato per le ore 12:00 del 20 luglio 2016.

Leggi anche l’articolo sul Concorso per la riqualificazione dei portici di Piazza Dante Alighieri a Grosseto, in scadenza il 12 settembre 2016

PREMI

A conclusione della fase di Concorso, la Commissione giudicatrice stilerà una graduatoria ed individuerà le tre migliori Proposte, che riceveranno un premio pari a:

  • 1° classificato: Euro 60.000,00
  • 2° classificato: Euro 30.000,00
  • 3° classificato: Euro 15.000,00

Con la quota restante del monte premi, la Commissione si riserva di proporre fino a due menzioni motivate, cui verrà corrisposto un premio pari ad Euro 5.000.

Per avere più informazioni e scaricare la documentazione clicca qui.

 

— english text

The International Ideas Competition is intended as a way to create a future vision of the Old Town and a means to kick-start the engine of regeneration through an Action Plan.

The Competition seeks to activate hidden energies and talents, unknown and underused resources; find innovative ways to interpret resources and draw out memories, creativity, inspiration, ideas and methodologies.

Proposals should help reinforce the importance of the Old Town for public functions on an urban and wider territorial scale and underline its role as a cultural attractor for a large area, helping to position Taranto within the regional and national cultural tourist system.

PROCEDURE
The competition consists of two basic stages: pre-selection and submission of proposals by the selected competitors. The pre-selection stage consists of acceptance of expressions of interest and the selection of a maximum of 20 competitors for admission to the next stage of the competition.

WHO CAN ENTER

Participation is open to all: natural or legal persons of Italian or foreign nationality who meet the requirements of the new Public Procurement Code (article 46 para. 1).

Competitors must be headed by an architect or an engineer (in the role of GROUP LEADER) and must combine to form a multidisciplinary working group that includes at least one professional expert on issues of urban regeneration and local development.

In order to refined and optimise their proposal, groups can bring in additional experts beyond those required. These figures may be: historians of art or architecture; experts in the conservation and restoration of cultural heritage; archaeologists; experts in territorial marketing and smart planning; experts in ecology and/or environmental protection; experts in mobility; experts in participation and communication processes.

HOW TO ENTER

1. Log in and register on the Telematic Platform
2. Consult and download the Competition documents
3. Gather your multidisciplinary team with an engineer or an architect as group leader
4. Prepare and send a team Presentation Dossier for entry into the competition

Competitors apply for entry electronically through the Telematic Platform managed by Invitalia at:https://www.invitaliafornitori.it

AWARDS

The jackpot is € 115,000.00.

At the end of the Submission of Proposal phase , the Selection Board will draw up a short list and identify the three best ideas that will gain, respectively:

  • 1st prize: 60,000.00 Euros
  • 2st prize: 30,000.00 Euros
  • 3st prize: 15,000.00 Euros

With the remaining part of the jackpot, the Board may consider proposing up to 2 substantiated mentions and a prize of € 5,000 each will be awarded.

For further information and to download the documentation click here.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico