Cersaie e Zooppa promuovono il concorso di idee – Emilia Romagna, Urban Polis Future

Partire dai quartieri, dai frammenti di tessuto cittadino, dagli oggetti di arredo urbano, da intere porzioni di città con una propria identità e immaginare che aspetto avranno in futuro. Elaborare nuove idee per innalzare la qualità della vita urbana, puntando a soluzioni che siano concretamente applicabili a infrastrutture, servizi, profili metropolitani, urbanistica.

Interpretare lo spirito e la cifra stilistica di città moderne, vitali, tecnologicamente avanzate come Bologna, Modena, Reggio Emilia, Sassuolo e Imola scommettendo sul protagonismo e sul tradizionale impegno civico dei suoi abitanti, chiamati a contribuire in prima persona a far evolvere i luoghi in cui vivono all’interno di una società che cambia rapidamente.

È questo l’obiettivo del concorso di idee “Emilia Romagna, urban polis future”, organizzato da Cersaie, Il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredobagno, in collaborazione con Zooppa: mobilitare i lettori del giornale e i membri della community (65mila iscritti) in una gara creativa per migliorare la qualità della vita in città attraverso proposte sintetizzate in grafiche o video. 

 
Come immaginate Bologna o le altre città dei distretti della ceramica nel futuro? (Modena, Reggio Emilia, Sassuolo, Imola).
Bologna è da sempre una città viva e vitale, simbolo di cultura, passione, arte, impegno. Una città giovane e dinamica, pronta ad accogliere le nuove sfide e ad affrontarle con spirito innovativo e creativo. Dinamicità, innovazione e tecnologia caratterizzano anche Modena, Reggio Emilia, Sassuolo, Imola, città attive e produttive. Ma soprattutto tali città sono da sempre caratterizzate dall’impegno civile: una popolazione attenta e partecipativa, guidata dalla volontà di impegnarsi per rendere migliore, vivibile e stimolante il proprio territorio.

 

Ai partecipanti viene chiesto è di lavorare per immaginare queste città nel futuro. Cosa vorreste vedere in queste città? Cos’è che vi piace, che vorreste vedere valorizzato, migliorato, aggiunto, considerato il cambio di clima, ambientale, culturale, sociale che stiamo vivendo? Infrastrutture, realtà del territorio, urbanistica, servizi: tutto quello che a giudizio dei concorrenti non può mancare nel futuro delle cinque città del distretto.

 

Le migliori opere selezionate dalla giuria daranno origine all’omonima mostra con installazioni e pannelli “Emilia Romagna, urban polis future”, che sarà visibile nel corso di Cersaie 2010, dal 28 settembre al 2 ottobre 2010 nel Quartiere Fieristico di Bologna. Da qui scaturiranno i vincitori, nelle categorie video e grafiche, per  ciascuna delle città interessate. La premiazione è prevista per sabato 2 ottobre nell’ambito di Cersaie. 

 

Regolamento e modulo di partecipazione sono scaricabili dal sito.

 

Per partecipare occorre registrarsi sul sito web, inviando poi gli elaborati – grafiche, oppure video della durata massima di 1 minuto tutti comunque muniti dei loghi dell’iniziativa, – entro  il 10 settembre 2010.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico