Cercasi nuove aziende per l’arredo bagno. Obbligatori: qualità e design

Nonostante la crisi – che, come sottolineato anche dalla conferenza stampa organizzata da Ceramic Tiles of Italy in occasione del Cersaie 2009, in Italia ha colpito anche il settore dell’arredo bagno – la solidità del settore, grazie a innovazione e tecnologia, estetica e qualità, attenzione all’ambiente e alla persona, ha permesso di andare avanti nella produzione senza risvolti eccessivamente negativi.


Al Cersaie 2009 abbiamo fatto alcune “scoperte” per chi ama le tendenze moderne, il classico, il relax, o per chi vede il bagno come luogo funzionale. Per tutti i gusti, insomma.
All’Isola di Pasqua, addirittura ai giganteschi  monoliti dell’Isola di Pasqua, si ispira la linea di Moai di Scarabeo: come pietre levigate dall’acqua, presentano una linea pulita e molto giovane.
Un riquadro dagli angoli smussati è il lavabo Shui (sospeso) di Ceramiche Cielo (nell’immagine). Disponibile anche da appoggio, può esser bianco, grigio, nero e, naturalmente, dispone di una rubinetteria coordinata. Simpatica la forma, bisognerebbe provarlo per testarne la praticità.
Mastella design presenta invece Vov una vasca dalla forma a uovo, realizzata in compositi resinosi di polveri di alluminio e altri materiali. Ultimamente si cerca sempre di dare alle vasche forme particolari, fuori dal classico. Non sempre si riesce a disegnare linee e forme piacevoli. In questo caso, però Mastella, utilizzando la forma dell’uovo, ha colpito nel segno.
Creativo e originale è Kohler: Rève ha gli angoli smussati e il coperchio anche per il bidet!
Arlex Italia cerca il prodotto perfetto: la struttura a colonna con il vano portaoggetti del lavabo Moon lo dimostra.
My Fly di Idea Group è la nuova interpretazione del lavabo di appoggio: la finitura metallica rende la linea molto raffinata.
Arriviamo infine a Artceram, un nuovo disegno per sanitari. Il modello Blend raccoglie la tendenza del momento verso le linee tondeggianti interpretate in modo originale. Vincitore del Reddot Design Award 2009.
Il Cersaie ci ha dato la possibilità di vedere in mostra diverse novità. I progettisti possono attingere da nuove e “vecchie” aziende che propongono i loro prodotti. Nonostante la Cina sia oggi un’agguerrita concorrente, la qualità italiana si distingue sempre e dimostra sempre la propria superiorità, grazie anche al design d’autore.

 

Nell’immagine, lavabo Shui di Ceramiche Cielo

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico