Biennale Internazionale di Architettura Barbara Cappochin, la mostra itinerante vola a Osaka

È stata inaugurata lo scorso giovedì 20 settembre presso l’ASJ Umeda Cell di Osaka, in Giappone, la mostra itinerante della 5. edizione della Biennale Internazionale di Architettura “Barbara Cappochin”. Un evento nell’evento che consolida ulteriormente il sodalizio tra Italia e Giappone e porta sotto i riflettori del Sol Levante le immagini dei progetti vincitori del Premio Internazionale Barbara Cappochin, esposti sino allo scorso aprile sul “Tavolo dell’Architettura” progettato da Michele De Lucchi, in Piazza Cavour a Padova. Il Premio legato all’omonima Biennale, è considerato uno dei più prestigiosi a livello mondiale e ha visto nell’ultima edizione del 2011, la partecipazione di ben 383 progetti, provenienti da 36 paesi.

 

L’invito di Architects Studio Japan a presentare la mostra a Osaka è stato accolto con entusiasmo dalla Fondazione Barbara Cappochin e dall’Ordine degli Architetti di Padova, promotori della Biennale. Con questa partecipazione si conferma la vitale relazione culturale e professionale tra la manifestazione e gli architetti nipponici, che sin dalla prima edizione internazionale del 2005, sono stati tra i principali partecipanti al Premio. Sul totale dei progetti presentati nell’ultima edizione, infatti, ben 65 erano a firma di architetti giapponesi, secondi per numero solo ai colleghi italiani. Con grande probabilità la trasferta in terra giapponese dell’esposizione diventerà un appuntamento costante.

 

La mostra rappresenta un’irrinunciabile opportunità per ringraziare di persona gli architetti giapponesi, i cui progetti sono per la nostra Biennale una risorsa fondamentale – spiega Giuseppe Cappochin, presidente dell’Ordine e della Fondazione – come già nel 2010, la trasferta giapponese costituisce un prezioso momento di confronto sulle tematiche dell’architettura internazionale”.

 

Gli eventi collaterali alla mostra in Giappone si concluderanno il 3 ottobre a Tokyo con il Simposio “L’architettura della Provincia”, a cui prenderanno parte il presidente Cappochin, il noto architetto Kengo Kuma e i tre giovani talenti: Ryo Abe, vincitore del Premio al miglior dettaglio architettonico costruttivo dell’ultima edizione, Kawaguchi e Maeda. Il confronto, che farà il punto sulla situazione dell’architettura delle periferie urbane, si terrà presso l’Auditorium Umberto Agnelli dell’Istituto Italiano di Cultura di Tokyo.


SCHEDA EVENTO
Mostra itinerante 5a edizione della Biennale Internazionale di Architettura
“Barbara Cappochin”


Luogo
ASJ Umeda Cell
Osaka, Giappone


Periodo
20 settembre – 3 ottobre 2012


Simposio “L’architettura della Provincia”
3 ottobre 2012 | ore 17.00-19.00
Istituto Italiano di Cultura – Auditorium Umberto Agnelli
ingresso gratuito


Per ulteriori informazioni
www.iictokyo.esteri.it
www.bcbiennial.info
www.barbaracappochinfoundation.net

 

Nell’immagine di apertura, il “Tavolo dell’Architettura” progettato da Michele De Lucchi, in Piazza Cavour a Padova con l’esposizione dei progetti vincitori del Premio Internazionale Barbara Cappochin

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico