Biennale di Venezia, speciale weekend: Freeport, modernità architettonica in Paraguay

Settimana densa di appuntamenti speciali alla 14. Biennale di Architettura di Venezia: il 18 settembre, oltre a Lucid Schizophrenia. ETICity – Exploring Territories, Imagining the City presso le Corderie dell’Arsenale, sarà possibile partecipare alla tavola rotonda Freeport (100 años de) modernidad(es) – Paraguay.

 

Sembra che la modernità – quella architettonica senza dubbio, ma anche quella più generica, culturale – abbia operato dialetticamente su due fronti. Da un lato, fin dall’Illuminismo nel XVIII secolo, ha enfatizzato il suo carattere universale, non senza impoverimento del particolare e delle tradizioni regionali. Dall’altro – forse in modo più ovvio – c’è stata un’“incrinatura” che ha permesso lo sviluppo di un’alterità: quella delle differenze locali.

 

Questa parallela e implicita apertura all’alterità è filtrata in diversi momenti dello sviluppo del moderno e si è espressa in differenti modi, alcuni dei quali, probabilmente, idealizzati con maggior forza. Dal mito del “Buon Selvaggio” di Rousseau nel XVIII secolo (chiaramente rivolto a società né europee né moderne) alle più importanti espressioni artistiche del XIX e XX secolo: Delacroix ha guardato tanto all’Africa del Nord come a Parigi; Gauguin si è autoesiliato, Picasso con Les Demoiselles d’Avignon ha inaugurato un’altra pittura.
Posizioni rivolte in grande misura a una visione dell’Altro come positivamente “primitivo”, quasi arcaico. Simile e non meno idealizzata può essere considerata la visione di Asunción di Le Corbusier, che nel 1928, durante la sua visita in Paraguay, raccomandò alle autorità locali di non modificare la città.

 

La partecipazione del Paraguay, insieme al suo padiglione e all’apporto dei partecipanti, vuole arricchire/allargare il tema proposto, assumendo idealmente la forma di una tavola rotonda in cui dialogare dei modi, paraguaiani e latinoamericani, di incorporazione/assorbimento della modernità.
Si tratta di (ri)pensare come possono altre modernità particolari nominarsi e nominare la modernità architettonica in generale, e ne discuteranno assieme Mabel Causarano, Sergio Ruggeri, Javier Rodriguez Alcala, Javier Corvalan, Alberto Ferlenga, Daniele Pisani.

 

SCHEDA EVENTO

 

14. Mostra Internazionale di Architettura Fundamentals
Weekend specials

 

Freeport (100 años de) modernidad(es) – Paraguay

 

Luogo
Corderie dell’Arsenale
Venezia

 

Data
giovedì 18 settembre 2014

 

Orario
10.00-18.00

 

Per ulteriori informazioni
www.labiennale.org

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico