Aspettare l’autobus sotto pensiline tecnologiche e di design

In molte realtà cittadine italiane gli spazi adibiti per l’attesa e la fruizione dei mezzi pubblici versano spesso in cattive condizioni: pensiline vecchie e fatiscenti, assenza di sedute e cestini per i rifiuti, scarsa illuminazione. Eppure essi sono parte integrante della città e contribuiscono al giudizio dei cittadini sulla vivibilità e sulla qualità dello spazio urbano.

In un progetto di riqualificazione di questi spazi è molto importante che le nuove strutture si integrino in modo equilibrato con l’ambiente circostante, in modo che non sembrino avulse dal contesto e che vengano invece riconosciute e apprezzate dai fruitori.

Fondamentale è la scelta dei materiali: considerata la funzione di pensiline, panchine e sistemi di illuminazione, espletata all’esterno e sottoposta all’azione degli agenti atmosferici, esse devono essere realizzate con materiali resistenti e durevoli nel tempo, facili da manutenere e ispirati ad un principio di ecosostenibilità del loro ciclo di vita.

In un’ottica di risparmio energetico e di integrazione tecnologica dei prodotti, è importante ricercare soluzioni e sistemi che consentano, per esempio, lo sfruttamento delle energie rinnovabili per l’alimentazione dell’illuminazione pubblica.

Molte richieste prestazionali da soddisfare che impegnano il progettista architettonico nella ricerca di realtà aziendali in grado di fornire prodotti e soluzioni adeguate.

In questa sede presentiamo l’esempio della città di Padova che ha riqualificato le pensiline del tram di Prato della Valle e ha realizzato la nuova Stazione degli Autobus scegliendo i sistemi di arredo urbano di City Design.

Pensiline fotovoltaiche in Prato della Valle
Nella stupenda piazza di Prato della Valle a Padova, l’amministrazione pubblica ha scelto di installare pensiline fotovoltaiche lungo il percorso del tram. Grazie alla tecnologia delle pensiline Ycaro di City Design, le strutture sono in grado di alimentare il sistema di illuminazione a led e i monitor informativi sfruttando l’energia solare.

Stazione degli autobus
Anche per la realizzazione della nuova stazione degli autobus di Padova sono state utilizzate le pensiline fotovoltaiche Ycaro integrate con illuminazione a LED.

Grazie alla loro modularità, è stato possibile adattare la loro forma e le loro dimensioni in base allo spazio a disposizione e al numero dei veicoli da ospitare.

L’integrazione di tecnologie fotovoltaiche consente di immagazzinare energia per alimentare le luci led durante le ore notturne, consentendo un notevole risparmio energetico.

www.citydesign.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico