I GARDELLA AD ALESSANDRIA. Architetture di Arnaldo e Ignazio Gardella - Architettura
Maggioli Editore

I GARDELLA AD ALESSANDRIA. Architetture di Arnaldo e Ignazio Gardella

I GARDELLA AD ALESSANDRIA. Architetture di Arnaldo e Ignazio Gardella

Ignazio Gardella (Milano 1905 - Oleggio, Novara 1999) è una delle figure più significative dell’Architettura Italiana del secolo scorso. Il 15 marzo 2009 ricorre l’anniversario della morte di questo insigne architetto che ha dimostrato nella sua lunga carriera l’alto valore e la complessità di un’attività multidisciplinare tipica dei protagonisti della cultura del Novecento. In questa occasione la Facoltà di Architettura Civile del Politecnico di Milano, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti della Provincia di Alessandria, ha deciso di riproporre la mostra sull’opera di Arnaldo e Ignazio Gardella, padre e figlio, accostati per la prima volta dall’Ordine degli Architetti della Provincia di Alessandria nel luglio dello scorso anno, al Palazzo Monferrato di Alessandria.

 

L’evento si articolerà in una Mostra, rivolta principalmente agli studenti e agli studiosi di Architettura e in un Convegno dal tema “Gardella: l’architettura, la città”, che si terrà la settimana successiva all’inaugurazione (25 marzo 2009, ore 10.00, Facoltà di Architettura Civile).

 


La Mostra, che verrà allestita nella Spazio mostre Campus Bovisa della Facoltà di Architettura di via Durando 10, intende ripercorrere l’attività progettuale di Arnaldo e Ignazio Gardella, evidenziando in particolare i progetti di Alessandria, alcuni inediti o ancora poco noti. La storia del rapporto professionale che lega Ignazio alla figura del padre Arnaldo permetterà di spiegare e approfondire la lunga vicenda progettuale di Ignazio Gardella ad Alessandria.
La figura di Arnaldo (Milano 1873 - Milano 1928), pochissimo studiata fino ad ora, sarà una vera e propria scoperta per i visitatori. Il percorso espositivo si sviluppa attraverso disegni originali e fotografie provenienti da Istituzioni alessandrine, dall’Archivio CSAC dell’Università di Parma e dall’Archivio Storico Gardella di Oleggio (Novara). Particolare attenzione è stata rivolta dai curatori ai progetti non realizzati ed agli edifici meno conosciuti. Ad emergere sono gli affascinanti contorni di un’immagine novecentesca della città di Alessandria. Un video realizzato per l’occasione ha il compito di illustrare i materiali in mostra e di accompagnare il visitatore ponendolo di fronte all’importanza che la figura di Ignazio Gardella ha avuto nei confronti dei suoi contemporanei.

 

LA MOSTRA


I GARDELLA AD ALESSANDRIA
Architetture di Arnaldo e Ignazio Gardella

18 marzo - 09 aprile 2009
lunedì - venerdì ore 9,00 - 19,00

spazio mostre campus Bovisa
via Durando 10 – Milano


Inaugurazione della mostra
martedì 17 marzo 2009
ore 12,00

mostra a cura di:
Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Alessandria

Prof. Sergio Boidi
Corso di Allestimento e Museografia

 

IL CONVEGNO

Gardella: l’architettura, la città
mercoledì 25 marzo 2009
ore 10,00
aula Castiglioni
via Durando 10 - Milano

 

Eventi organizzati da:

- Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Alessandria
- Università degli Studi di Parma, Centro Studi e Archivio della Comunicazione
- Politecnico di Milano, Facoltà di Architettura Civile, Dipartimento di Progettazione dell’Architettura
- AGO - Archivio Gardella Oleggio

 

Nell'immagine, il Dispensario Antitubercolare di Alessandria. Foto di Stefania Omodeo (www.omodeo.eu)



Ti potrebbe interessare anche



Commenta l'articolo per primo!


chiudi x

Iscriviti alla newsletter EdiltecnicOnline

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica e clicca su Iscriviti


Ho letto l'informativa e acconsento al trattamento dei dati

NOTA INFORMATIVA SULLA TUTELA DEI DATI PERSONALI EX ART 13 D.LGS. 196/2003 E RICHIESTA DI CONSENSO AL TRATTAMENTO

Maggioli SpA, titolare del trattamento, si propone di gestire il servizio nel rispetto della normativa vigente in materia di tutela dei dati personali. Al proposito intende con questa nota, fornire a tutti gli utenti un'informativa sulle modalità e finalità del trattamento dei dati personali in conformità a quanto previsto dall'art. 13 del D.Lgs n. 196 del 30.06.2003. I dati personali forniti dagli utenti verranno trattati elettronicamente e/o manualmente da Maggioli SpA, Via del Carpino 8 - 47822 Santarcangelo di Romagna (RN), titolare del trattamento, per tutte le finalità correlate alla prestazione del servizio. Inoltre, previo suo consenso, i suoi dati saranno trattati dalla nostra società e dalle società del Gruppo Maggioli per l'invio di materiale promozionale inerente i nostri prodotti o servizi o quelli di società clienti del Gruppo Maggioli. L'indicazione della email deve essere fatta con cura in quanto necessaria per ricevere il servizio, i dati a corredo vengono chiesti per targettizzare gli invii informativi. I suoi dati non saranno diffusi. I suddetti dati potranno essere comunicati a soggetti pubblici, in aderenza ad obblighi di legge e a soggetti privati per trattamenti, funzionali all'adempimento del contratto, quali: nostra rete agenti, società di informazioni commerciali, professionisti e consulenti. I suoi dati potranno essere comunicati a soggetti terzi nostri clienti, che li tratteranno in qualità di autonomi titolari del trattamento secondo la definizione contenuta nel D.lgs 196/2003. Tali dati saranno trattati dai nostri dipendenti e/o collaboratori, incaricati al trattamento, preposti ai seguenti settori aziendali: editoria elettronica, mailing, marketing, CED, servizi Internet, fiere e congressi. L'utente potrà esercitare ogni ulteriore diritto previsto dall'art. 7 del D.Lgs 196 del 30.06.2003 che di seguito integralmente si riporta: "1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. 2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione: a) dell'origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'art. 5 comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello stato, di responsabili o incaricati. 3. L'interessato ha diritto di ottenere: a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione, in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettera a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di colori ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento di rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. 4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano ancorchà pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento dei dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. "Compilare il form con i propri dati con conseguente dichiarazione espressa di aver letto e accettato questa informativa, autorizza la Maggioli spa e le società del Gruppo Maggioli al trattamento dei suoi dati per le finalità correlate alla prestazione del servizio e per l'invio di materiale promozionale, anche da parte di soggetti terzi nostri clienti, secondo le modalità illustrate nell'informativa. L'utente potrà esercitare ogni diritto previsto dal citato art. 7 con la semplice risposta alla e-mail ricevuta.