MUDI - I progetti finalisti del concorso per il nuovo museo degli Innocenti - Architettura
Maggioli Editore

MUDI - I progetti finalisti del concorso per il nuovo museo degli Innocenti

MUDI - I progetti finalisti del concorso per il nuovo museo degli Innocenti

Firenze, 14 dicembre 2008 - 30 gennaio 2009 - Istituto degli Innocenti, piazza Santissima Annunziata, 12.

 

Sono esposti dal 13 dicembre a Firenze i dieci progetti finalisti del concorso internazionale di progettazione e allestimento del nuovo museo degli Innocenti.

 

Questo l’elenco dei concorrenti: Gruppo Prof. Architetto M. Albini, Gruppo J. F. Bodin, Gruppo Architetto G. Brugellis, Gruppo Ferrini Stella Architetti Associati, Gruppo Fondarius Architecture, Gruppo Ipostudio con Architetto P. C. Pellegrini, Gruppo Natalini Architetti, Gruppo Architetto David Palterer, Gruppo Ricci e Spaini Studio di Architettura, Gruppo SPTA Architetti.

 


Vincitore del concorso è risultato il Gruppo Ipostudio con l’Architetto Pietro Carlo Pellegrini.
La decisione è stata presa all’unanimità dalla giuria composta da: Cristina Acidini (Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale di Firenze),
Marcello Balzani (Università di Ferrara - Dipartimento di Architettura), Anna Maria Bertazzoni (Istituto degli Innocenti), Claudio Rosati (Regione Toscana, Assessorato alla Cultura), Francisco Sanin (Syracuse University, School of Architecture USA).

 

Lo Spedale dei fanciulli sorse dall’innovativo progetto di Filippo Brunelleschi che ha segnato l'avvio del Rinascimento a Firenze. E l'architettura contemporanea è chiamata a misurarsi con la struttura
rinascimentale e le molteplici attività oggi ospitate dall’Istituto per realizzare nuovi spazi espositivi, nuovi accessi, abbattimento delle barriere architettoniche e funzioni rispondenti alle moderne esigenze. Il MUDI triplicherà lo spazio del percorso museale e dei servizi per il pubblico, passando dai 350 mq dell’attuale Galleria a una superficie di oltre 1000 mq. Gli interventi per l’esecuzione del MUDI inizieranno nel 2009 e si articoleranno nell’arco di due anni per lotti funzionali, compatibilmente con il mantenimento delle attività dell’ente e la disponibilità delle risorse finanziarie.
Dal 2004 ad oggi, per i primi interventi di conservazione e restauro legati al progetto del MUDI, l’Istituto ha investito un 1 milione e 200 mila euro. La realizzazione del progetto vincitore avrà un costo complessivo stimato in 3 milioni di euro per recupero di ambienti, nuovi impianti e allestimenti. Per questi lavori l’Istituto ha già stanziato 1 milione di euro e prevede di ottenere ulteriori mezzi attraverso alienazioni e finanziamenti in via di definizione.

 

L'obiettivo della mostra "Costruendo il MUDI", non è solo quello di esporre i progetti finalisti del concorso internazionale di progettazione e allestimento del nuovo museo ma è anche quello di raccontare nel suo divenire la costruzione di un nuovo museo all'interno dell'edificio che ha segnato l'origine del Rinascimento a Firenze. La mostra è  anche l'occasione per raccontare attraverso pannelli e video lo sviluppo del progetto del MUDI dal 2004 a oggi e per mostrare in anteprima una parte degli ambienti monumentali recuperati per l'ampliamento del museo.

 

La mostra è promossa dall'Istituto degli Innocenti in collaborazione con: Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Soprintendenza per i Beni Architettonici Paesaggistici, Storici, Artistici ed Etnoantropologici per le Province Firenze, Pistoia, Prato e Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo museale della città di Firenze, Assessorato alla Cultura della Regione Toscana, Università degli studi di Firenze, Facoltà di Architettura.


Main sponsor: Thales Italia
Con il sostegno di: Aida, Alcatel-Lucent Italia, Altran Italia, Centro Informatica, Discovery Reply, Fila-Giotto, IPM GROUP, Tecnau Transport Division. Sponsor Media: Quotidiano.net

 

COSTRUENDO IL MUDI
Firenze, 14 dicembre 2008 - 30 gennaio 2009
Orario: 8.30 - 19, domenica e festivi 8.30 - 14, chiuso il 25 dicembre 2008 e il 1 gennaio 2009.
Ingresso alla Mostra e alla Galleria euro 4,00, ridotto 2,50.
Istituto degli Innocenti, Piazza Santissima Annunziata 12, Firenze, Tel. + 39 055 2037 328, info@istitutodeglinnocenti.it

 

Istituto degli Innocenti, Ufficio Stampa:
Lucia Nencioni, Francesca Coppini
+39 055 2037331-263, 348 6501053, ufficiostampa@istitutodeglinnocenti.it
Piazza della Santissima Annunziata 12, 50122 Firenze, www.istitutodeglinnocenti.it

 

Paola Maugini Comunicazione – Roma
+39 06 48902705, 338 3174660, paola@paolamaugini.com
Thales Italia, Comunicazione: Elisa Benzoni, 06 51561443, 3343537147, elisa.benzoni@thalesgroup.com

 

Foto: George Tatge per Istituto degli Innocenti



Ti potrebbe interessare anche



Commenta l'articolo per primo!


 
 
 
 
Confronta le migliori polizze su Assicurazione.it Risparmia 500€ sulla tua RC Auto
Le migliori compagnie
su Assicurazione.it
Scegli il miglior finanziamento casa su Mutui.it Risparmia 15000€ sul tuo mutuo casa
Le migliori banche
su Mutui.it
Trova il finanziamento che fa per te su Prestiti.it Risparmia 2000€ sul tuo prestito
Le migliori finanziarie
su Prestiti.it
 
Seleziona la provincia
Seleziona la tipologia
chiudi x

Iscriviti alla newsletter EdiltecnicOnline

Inserisci il tuo indirizzo di posta elettronica e clicca su Iscriviti


Ho letto l'informativa e acconsento al trattamento dei dati

NOTA INFORMATIVA SULLA TUTELA DEI DATI PERSONALI EX ART 13 D.LGS. 196/2003 E RICHIESTA DI CONSENSO AL TRATTAMENTO

Maggioli SpA, titolare del trattamento, si propone di gestire il servizio nel rispetto della normativa vigente in materia di tutela dei dati personali. Al proposito intende con questa nota, fornire a tutti gli utenti un'informativa sulle modalità e finalità del trattamento dei dati personali in conformità a quanto previsto dall'art. 13 del D.Lgs n. 196 del 30.06.2003. I dati personali forniti dagli utenti verranno trattati elettronicamente e/o manualmente da Maggioli SpA, Via del Carpino 8 - 47822 Santarcangelo di Romagna (RN), titolare del trattamento, per tutte le finalità correlate alla prestazione del servizio. Inoltre, previo suo consenso, i suoi dati saranno trattati dalla nostra società e dalle società del Gruppo Maggioli per l'invio di materiale promozionale inerente i nostri prodotti o servizi o quelli di società clienti del Gruppo Maggioli. L'indicazione della email deve essere fatta con cura in quanto necessaria per ricevere il servizio, i dati a corredo vengono chiesti per targettizzare gli invii informativi. I suoi dati non saranno diffusi. I suddetti dati potranno essere comunicati a soggetti pubblici, in aderenza ad obblighi di legge e a soggetti privati per trattamenti, funzionali all'adempimento del contratto, quali: nostra rete agenti, società di informazioni commerciali, professionisti e consulenti. I suoi dati potranno essere comunicati a soggetti terzi nostri clienti, che li tratteranno in qualità di autonomi titolari del trattamento secondo la definizione contenuta nel D.lgs 196/2003. Tali dati saranno trattati dai nostri dipendenti e/o collaboratori, incaricati al trattamento, preposti ai seguenti settori aziendali: editoria elettronica, mailing, marketing, CED, servizi Internet, fiere e congressi. L'utente potrà esercitare ogni ulteriore diritto previsto dall'art. 7 del D.Lgs 196 del 30.06.2003 che di seguito integralmente si riporta: "1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile. 2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione: a) dell'origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità del trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'art. 5 comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello stato, di responsabili o incaricati. 3. L'interessato ha diritto di ottenere: a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione, in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettera a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di colori ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento di rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. 4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano ancorchà pertinenti allo scopo della raccolta; b) al trattamento dei dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale. "Compilare il form con i propri dati con conseguente dichiarazione espressa di aver letto e accettato questa informativa, autorizza la Maggioli spa e le società del Gruppo Maggioli al trattamento dei suoi dati per le finalità correlate alla prestazione del servizio e per l'invio di materiale promozionale, anche da parte di soggetti terzi nostri clienti, secondo le modalità illustrate nell'informativa. L'utente potrà esercitare ogni diritto previsto dal citato art. 7 con la semplice risposta alla e-mail ricevuta.