Arti visive e design editoriale, a Torino inaugura Visibile

A Torino, in occasione del 28° Salone Internazionale del Libro, l’Istituto Europeo di Design inaugura Visible, la prima edizione del microfestival dedicato alle arti visive e al design editoriale.


Visible è un festival “diffuso” in città, il format è di un giorno – il 16 maggio 2015 dalle 9.00 alle 21.00 – su due sedi: IED Torino come sede OFF e il Salone del Libro. L’Istituto sarà il fulcro del festival, palcoscenico per docenti, professionisti, studenti, blogger e aziende che, animando quotidianamente la formazione in IED, si incontreranno e scontreranno in un’unica giornata, mentre il Salone del Libro ospiterà in parallelo alcuni degli appuntamenti in programma.


Visible nasce come un appuntamento inedito a Torino, un’opportunità culturale che vuole indagare e raccontare il mondo delle arti visive e del design editoriale attraverso le testimonianze dei suoi protagonisti. La creatività intesa a 360° oggi può essere un motore per il cambiamento, evolvendosi e adattandosi a nuovi contesti sociali è in grado di guidare rivoluzioni culturali, producendo importanti ricadute economiche in tutti i settori che intercetta.
IED con Visible riflette sul ruolo della progettazione visiva come strumento per guidare nuove modalità di business, comprendendo i meccanismi del prodotto editoriale contemporaneo e futuro a partire dal processo e dal progetto.

 

L’Istituto Europeo di Design ha deciso di muoversi in prima linea su questi temi e di farlo in maniera del tutto innovativa, sul campo, interagendo in maniera diretta con i professionisti del settore. Il calendario in questo senso è fittissimo. In IED il 16 maggio 2015 si alterneranno: 17 speech, 6 workshop, 3 letture portfolio, 1 mostra mercato di editoria indipendente e 1 speed conference all’interno del Salone del libro.


Visible sarà un contenitore in grado di rendere “visibile” e tangibile il ruolo fondamentale dello IED in città come luogo di innovazione e cambiamento, come fucina e incubatore di creatività. Visible vuole accorciare la distanza tra teoria e pratica, tra formazione e lavoro, tra docenti e studenti con l’intenzione di costruire attraverso il dialogo, il confronto e l’intrattenimento, un ponte tra operatori del settore, docenti, studenti, imprese e appassionati del settore.

 

IED Torino ospiterà per l’occasione più di 35 creativi, tra speaker e ospiti: designer, illustratori, art director, fotografi, visual artist fra cui Happycentro, Van Orton, Roberto Koch di Contrasto, Andrea Girolami di Wired Italia, Shout, Guido Harari, Nerdo, Truly Design e Studio Fludd, Nurant, Print About Me, Inuit, Archivio Tipografico, That’s a Mole, Quattrolinee e Plug:Creativity.


Scarica il flyer dell’evento

 

In occasione di Visible, IED Torino organizza al Salone del Libro due workshop, laboratori di creatività, con due appuntamenti: Come si disegna un personaggio con Lorena Canottiere venerdì 15 maggio dalle 10.30 alle 11.30 e dalle 15.30 alle 16.30, e Cucinare storie con Pino Pace lunedì 18 maggio dalle 14.15 alle 15.15 e dalle 16.45 alle 17.45.
Visible è un progetto ideato e curato da Michele Bortolami e Tommaso Delmastro, coordinatori del corso di Graphic Design, in collaborazione con Otto Riello, docente IED.

 

I contenuti scientifici disciplinari sono a cura dei coordinatori dei Corsi di Diploma Accademico: Michele Bortolami e Tommaso Delmastro (Graphic Design), Mauro Sacco (Illustrazione) e Paolo Ranzani (Fotografia).


SCHEDA EVENTO
Visible


Data
sabato 16 maggio 2015


Luoghi
IED Torino | via San Quintino, 39
Salone del Libro


Partecipazione gratuita ai workshop in sede previa iscrizione online; partecipazione alla speed conference al Salone 2015 tramite biglietto di ingresso del Salone del Libro.


Per ulteriori informazioni
www.ied.it/torino

 

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico