Arte contemporanea e spazio urbano: due mostre al Mocak di Cracovia

Si è tenuta lo scorso 6 settembre al Mokac, il Museum of Contemporary Art di Cracovia, l’inaugurazione di due mostre personali di giovani artiste polacche: Anna Okrasko con Saturday e Halina Mrożek con Between Sculpture and Fashion.

 

Saturaday, la mostra personale di Anna Okrako, che si è aggiudicata una borsa di studio alla Vordemberge-Gildewart Foundation, presenterà le opere realizzate durante i suoi due anni di corso al Piet Zwart Institute di Rotterdam: due documenti fittizi, l’installazione e la scultura. I lavori della giovane artista pongono la questione se coloro che vivono in una città sono in grado di plasmarla.
Il video di Anna Okrasko Wake Up! Hooligans! è stato esibito al Mocak nell’ambito della mostra collettiva dei finalisti del concorso indetto dalla Vordemberge-Gildewart Foundation (20 maggio – 28 agosto 2011). La giuria internazionale ha assegnato all’artista il primo premio – una borsa di studio per coprire i costi di un anno di spese di mantenimento per la sua attività artistica. Ora, nello stesso spazio in cui si è tenuta la mostra della Vordemberge-Gildewart Foundation, nella Galleria Beta dell’edificio B del Museo, vengono esposte le altre opere dell’artista, in particolare quelle  realizzate nei due anni di soggiorno a Rotterdam, durante il corso presso la Facoltà di Belle Arti del Piet Zwart Institute. Questi lavori, nella loro complessità, si collocano in un più ampio progetto artistico, con Rotterdam come costante punto di riferimento e sfondo della narrazione. Gli abitanti della città, compresi gli immigrati polacchi, sono i protagonisti dell’attività dell’artista.
(Tratto da “Saturday Ceremoniesin Rotterdam’s Public Spaces on Anna Okrasko’s Artistic Activities in Holland” di Delfina Piekarska, catalogo della mostra). 

 

Between Sculpture and Fashion è invece la mostra personale di Halina Mrozek, laureata all’Accademia di Belle Arti di Cracovia. Le opere esposte mostrano l’interesse dell’artista per l’accostamento di arte e moda. Nelle sue opere, l’artista raffigura diversi profili psicologici di un individuo, mettendo in gioco la sua esperienza di scultrice, che si traduce in opere che ricordano creazioni di moda. In mostra saranno esposti una selezione di oggetti, insieme alle sessioni fotografiche e video. Sculpt Couture è il titolo di una delle sue opere, ed è anche la firma che l’autrice utilizza. Con questa etichetta anglo-francese, Mrozek ha tentato di coniare un termine internazionale che si riferisce chiaramente a due campi: da un lato la scultura, dall’altro la moda. Mrozek scolpisce couture, con connotazioni di haute couture, con il suo eccentrico one-off design fatto per misurare la migliore qualità dei materiali.
(Tratto da “Halfway – Sculpt Couture” di Monika Kozioł, Delfina Piekarska, catalogo della mostra).

 

SCHEDA EVENTO

 

Saturday | Anna Okrasko
Between Sculpture and Fashion | Halina Mrozek

 

Luogo della mostra
Mocak

Museum of Contemporary Art

Cracovia

 

Periodo
dal 7 settembre al 30 ottobre 2011

 

Curatore
Delfina Piekarska

 

Coordinatore della mostra
Monika Kozioł

 

Per ulteriori informazioni
www.mocak.com.pl

 

Nell’immagine di apertura, Anna Okrasko, fotogramma del video Saturday, 2011

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico