Arte contemporanea e spazio pubblico, al via il festival europeo di Live Art ‘Exchange Radical Moments’

Exchange Radical Moments! è un nuovo Festival europeo di Live Art. Si svolgerà simultaneamente il giorno 11.11.2011 in 11 città d’Europa – Berlino, Bitola, Chisinau, Linz, Liverpool, Londra, Parigi, Praga, Riga, Slubfurt, Stoccolma, e ospiterà interventi site-specific, arte comunitaria, interventi pubblici, performances e attività live. È la prima volta che un festival di tale portata avviene simultaneamente in tutto il continente.

 

Berlino, Bitola, Chisinau, Linz, Liverpool, Londra, Parigi, Praga, Riga, Slubfurt e Stoccolma costituiscono la rete di locations in cui si svolgerà l’Exchange Radical Moments Live Festival, che comincia e finisce l’11.11.11 e si compone di circa trenta performance pubbliche ed eventi artistici in scena simultaneamente nelle undici città europee. Radicalism è il nome dell’evento, sostantivo che pervade interamente questo Live Art festival e ogni singolo atto creativo dei sessanta artisti provenienti da tutto il mondo, che ‘prendono una posizione’ in un faccia a faccia con gli spettatori nelle strade e negli spazi pubblici che costituiscono il palco di Exchange Radical Moments! Live Art Festival.

 

Lo studio di progettazione culturale aMAZElab Art&Cultures partecipa all’evento: la nuova pubblicazione di aMAZElab Arcipelago Balkani (Silvana editore) sarà presentata durante il Festival a Berlino.

 

Exchange Radical Moments! Live Art Festival è organizzato da Die Fabrikanten in cooperazione con: aMAZElab / MAST [Museo Arte Sociale e Territoriale], Elementi – Center for Contemporary Public Arts (Macedonai), KunstRaum Goethestrasse xtd / pro mente Upper Austria, Słubfurt (Germania), TINA B. – The Prague Contemporary Art Festival (Repubblica Ceca).

 

Il progetto ha ricevuto il supporto dell’Unione Europea nell’ambito del Culture 2007-13 program, dalla Città di Linz, Capitale Culturale 2009, dalle province dell’Alta Austria e dall’Austrian Federal Ministry for Education, Arts and Culture.

 

Per ulteriori informazioni
www.11moments.org

www.amaze.it

 

Nell’immagine, quattrocentocinquanta “X” gialle in legno sono state disseminate per Słubfurt attraverso un Flashmob per ricordare alla popolazione locale i rischi provenienti dalla CO2 sotterranea. Foto © Stefan Schick

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico