Arredo ufficio. Scrivanie di design? Ce n’è per tutti i gusti

L’evoluzione dell’estetica, dell’impiego dei materiali e dell’importanza della forma nel design è stata molto evidente anche nel settore dell’ufficio, soprattutto per le scrivanie.

 

Ancora oggi l’aspetto dell’ufficio è fondamentale per il ruolo che ricopre: può essere importante, altezzoso e incutere rispetto a chi entra, ma può essere anche più “easy”. I pezzi di maggiore importanza sono sicuramente le scrivanie, che dichiarano molto della persona cui ci troviamo davanti.

 

Di tutti i gusti, forme e colori, dagli stili più barocchi e pesanti, a quelle più leggere e dal design pulito e lineare, si può davvero scegliere tra molti modelli.
Carpanelli ha presentato tra le ultime novità Zebrano, dai richiami passati, dall’immagine un po’ istituzionale, ma con una forma realizzata con giochi geometrici di volumi diversi, tutto in legno massiccio. Le linee pulite nascondo ripiani a scomparsa e cassetti. Adatta a inserirsi in un contesto più presidenziale, sia in un ambiente più pulito e di design.
Dalla forma più semplice e pulita la scrivania proposta da Salda. Il nero del legno mette in risalto l’oro delle decorazioni in stile cinese. Il piano è corredato da un inserto in pelle, che rievoca i vecchi corredi da scrivania di una volta.
Tura invece progetta un set completo da ufficio in coordinato. Fil rouge degli arredi sono le forme curve e morbide, realizzate grazie al rivestimento in pergamena, che sostituiscono gli spigoli e alleggeriscono l’atmosfera. Il bianco predomina, abbinato a un caldo marrone scuro e al cristallo del piano di lavoro.
Colori caldi, ma linee decisamente più rigide per Imart, che propone una grande scrivania. L’ebano striato tono su tono intarsiato in acciaio e abbinato anche a elementi aggiuntivi, come l’espansione in cristallo che poggia su una colonnina a cassetti.
Dai richiami un po’ arcaici, ricca di “sbalzi”, capitelli, nicchie ed elementi componibili, il tavolo di Annibale Colombo. Materiali sempre di notevole importanza come il ciliegio e la pelle, utilizzata per il rivestimento del piano.
Una forma moderna, morbida, stilizzata e inedita, quella proposta da Babini Office nella scrivania Goggle Desk. È disponibile laccata lucido, sia internamente che esternamente, oppure è possibile abbinare il lucido all’opaco. Inoltre si può scegliere tra diversi colori, finiture e materiali. È abbinabile a diversi complementi, come cassettiere e comò, e tra le altre opzioni si può anche decidere di chiudere l’affaccio frontale.

 

Un ufficio per ogni tipo di lavoro, posizione e gusto. Oggi è possibile ricrearsi lo spazio seguendo le proprie inclinazioni e rispettando le proprie esigenze, da stili più seriosi e “impegnativi, fino a design più moderni, leggeri e ironici.

 

di Silvia Tugnoli

 

 

Nell’immagine di aperura, arredi in ciliegio di Annibale Colombo

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico