Arredo per esterni all’insegna del comfort

Con l’arrivo dell’estate si riscopre il piacere di trascorrere il tempo libero al sole, in giardino o in terrazzo, seduti attorno a un tavolo con amici e parenti, sdraiati su poltrone o amache per rilassarsi. L’abitazione può trasformarsi, con stile, intelligenza e semplicità, in un ecosistema confortevole e accogliente.

Il senso di comfort può appartenere sia a una casa spaziosa che a una di metrature ridotte o minime. E gli arredi per esterni consentono di ricreare all’aperto soggiorni conviviali e angoli di relax eleganti e fantasiosi. La gamma dei prodotti proposti dalle aziende operanti nel settore dell’arredo per l’esterno si è ampliata: accanto al legno e al ferro è sempre più intenso l’impiego di altri materiali quali le materie plastiche, le resine, i tubolari di ferro ed alluminio, usati singolarmente o in combinazione tra loro.

Sempre più sofisticate sono le tecnologie produttive, anche in considerazione degli standard qualitativi maggiormente elevati richiesti dal consumatore a livello europeo. L’Associazione nazionale che rappresenta queste aziende di eccellenza si chiama EdilegnoArredo: fa capo a FederlegnoArredo, componente del sistema Confindustria, “interprete” della filiera italiana del legno-arredo e del gusto dell’abitare italiano nel mondo.

Se lo spazio disponibile è minimo, per arredare un terrazzo può bastare anche solo una seduta, purché sia di carattere. Estetica, funzionalità e comfort sono i tratti distintivi dei nuovi prodotti 2016 firmati SCAB DESIGN, azienda pioniera nel trattamento dei materiali termoplastici: già negli anni ‘70 ne esplora le caratteristiche funzionali e le potenzialità espressive. Il tecnopolimero della sedia, della poltrona e dello sgabello della collezione Più sottolinea le curve morbide delle sedute e trasforma il design in comfort e praticità. Senza braccioli, è molto utile quando lo spazio può risultare un problema: è impilabile fino a 10 sedie.

Sempre molto apprezzato per gli ambienti esterni è l’alluminio, leggero e resistente, spesso in combinazione con materiali innovativi. Per la stagione 2016, Emu presenta la collezione Kira di Christophe Pillet (vedi immagine in evidenza), una famiglia completa realizzata in tubolare di alluminio combinato con tessuto tecnico sintetico in poliestere Ferrarì da esterno, disponibile in quattro varianti di colore. Essenziale e sofisticata, Kira si compone di poltrona, seduta lounge con poggiapiedi e tavoli, fissi ed estensibili, con piano in gres porcellanato, per ogni esigenza di utilizzo.

Sempre in tema di relax, Nardi propone il frutto di un complesso lavoro di modellazione 3D e di fresatura: si chiama NET ed è caratterizzata dalle migliaia di fori raggiati della rete che costituisce seduta e schienale. NET è una monoscocca in resina fiber-glass bucherellata con un motivo a fori quadrati e raggiati. La perfetta rete decorativa della scocca risulta opaca e leggermente bombata, mentre il suo perimetro è bordato da un nastro a sezione rettangolare che favorisce l’appoggio delle braccia e delinea le gambe della sedia.

Volendo orientarsi su un arredo in stile classico, tra i prodotti icona del 2016 c’è la serie Canopo (Samuele Mazza outdoor Collection, DFN) dalle linee sofisticate e dalle prestigiose finiture. Tutti gli elementi sono completamente sfoderabili. L’idea di lusso che la collezione trasmette è frutto di scelte inusuali. Un esempio emblematico è il tessuto personalizzato con texture Samuele Mazza realizzato con filo di rame che veste il set lounge Canopo.

 

www.federlegnoarredo.it

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet



Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News dal Network Tecnico